Powered by Blogger.

Translate

BRONZER ECO-BIO: PHYTS,BOHO. DR HAUSCHKA


Di terre ne ho provate diverse, purtroppo molte virano all'arancio e ho fatto fatica a trovare quelle a me più congeniali, utilizzo la più scura per il contouring, mentre quelle più naturali, per dare al viso un colorito sano, senza esagerare.

La più scura che ho è quella di Phyt's la "Lumisun Peux Mates dark skin", è scurissima, ne esiste anche una versione più chiara, ma io cercavo proprio una da usare per la sera, che creasse un effetto nitido da utilizzare per il contouring. Vira leggermente all'arancio ma ha un finish mat che apprezzo molto.. L'ho acquistato su http://www.mondebio.com/ al prezzo di €21,60 , contiene 15 g di prodotto e il PAO è di 10 M.
 Mi piace moltissimo, anche se ovviamente essendo molto più scura del mio incarnato ne devo mettere pochissima e sfumarla bene. Ha micro brillantini, ma proprio micro che a contatto con la pelle spariscono completamente e l'effetto finale è mat, per nulla luminoso, per questo adatta a disegnare i contorni del viso.


Terra cotta Bo-Ho- questa nuova azienda cosmetica francese fa dei prodotti veramente invitanti, sia per il packaging (sono scatoline di cartone) sia per la vasta scelta di prodotti della cosmesi decorativa che propone (ho parlato della loro cipria QUA e del loro fondotinta QUA ). Ho scelto di acquistare anche queste due terre cotte nei colori:  terre de provence e terre de corse.

Sono terre luminose, si notano micro brillantini che però a contatto con la pelle spariscono, lasciando quel tocco di luce piacevole. Non amo utilizzarle per il contouring classico, perché per quello prediligo un effetto mat, ma sono splendide da utilizzare come fard e per dare un colorito sano alla mia pelle pallida.
Proprio perché cotte non sono affatto polverose. Il colore terre de corse risulta al tatto più setosa, l'altra più luminosa ma leggermente "più ruvida" (passatemi il termine), hanno tuttavia tonalità molto simili, una vira più all'arancio (la terre de provence) l'altra ha un sottotono più giallognolo, infatti ho avuto difficoltà a scegliere un colore, sembrano tutte per toni di pelle medie.

TERRE DE PROVENCE

TERRE DE CORSE

In alto la terre de Corse, in Basso la Terre de provence


INFINE LA TERRA CHE HO UTILIZZATO DI PIU'... DR. HAUSCHKA "Bronzing Power".. è disponibile in vari siti, è presente in un solo colore che la rende adatta solo alle pelli medie e chiare, mentre per le scure risulta a mio avviso improbabile. Ha un effetto Mat, e la utilizzo per il contouring il giorno, essendo infatti molto naturale come colore, non si richia l'effetto strisciate che la luce del giorno rende facilmente visibili. Eì meravigliosa, non è affatto polverosa e il colore è bellissimo, finalmente un vero beige che dona all'incarnato un aspetto salutare senza risultare artificioso. Mi piace molto anche la polvere sottile, che consente con facilità di sfumarla. Qua sono completamente assenti i brillantini, rendendola adatta a molti utilizzi, non solo per scolpire il viso. E' leggermente profumata, ma nula di persistente ed è uno dei profumi più buoni che abbia incontrato nella cosmesi eco-bio.


CONSIDERAZIONI: Ricomprerò sicuramente la mia amata terra del Dr. Hauschka, perché quella più utilizzabile e versatile, dura molto,  per cui si ammortizza con facilità il costo abbastanza elevato. Bellissime anche le terre cotte di Bo.Ho, finalmente rispetto alla cipria e al fondo, hanno una scatolina di dimensioni normali, quindi facilmente prelevabile da qualunque pennello adatto alle polveri, donano luminosità senza essere invasive, i colori si somigliano molti, tra le due quella che riacquisterei è la terre de corse, mi piace di più come sottotono. La phyt's è anch'essa bella, ma forse troppo costosa e alla fine è un più rispetto alle altre. 

Nessun commento