Powered by Blogger.

Translate

AURELIA PROBIOTIC SKINCARE: MIRACLE CLEANSER


Buon dì, oggi vi parlo di un latte detergente lussuosissimo :-) è un periodo che ho voglia di provare brand diversi da quelli che ho sempre usato, e questa volta è il turno di AURELIA PROBIOTIC SKINCARE,  brand inglese di lusso, che unisce l'innovazione della ricerca scientifica con l'uso di ingredienti organici. 
MIRACLE CLEANSER è un latte detergente che può essere usato sia per struccare che per detergere il viso, è adatto a tutti i tipi di pelle, anche se di solito sono prodotti più amati da una pelle secca. L'ho acquistato sul sito The Beautyaholic's Shop al costo di €45,00 per 120 gr di prodotto.

"Aurelia Probiotic Skincare ricerca l' eccellenza scientifica spingendo ai confini la cura della pelle e producendo una rivoluzionaria tecnologia di probiotici di nuova generazione formulati con puri ingredienti botanici di provenienza etica. 
Prodotti scientificatamente testati che controllano il livello di infiammazione della pelle, principale causa dell' invecchiamento cutaneo. Un mix di scienza e lusso naturale. Tutti i prodotti sono privi di profumi sintetici, parabeni, oli minerali, siliconi, solfati, ftalati, OGM, PEG, TEA e DEA"
Il packaging non delude è molto bello ed elegante, la corposa crema è contenuta in una jare di vetro scuro con tappo a vite e viene venduta insieme ad un pannetto di bambù che aiuta la sua rimozione, e grazie al movimento che andiamo a fare sul viso, stimola la microcircolazione, ricordo infatti che anche il latte detergente contiene tensioattivi e quindi va sempre rimosso con attenzione.


Il pannetto di bambù è morbidissimo e molto sottile, usato inumidito non risulta affatto ruvido e quindi è adatto anche alle pelli più sensibili, che in genere mal tollerano i pannetti in microfibra, o peggio ancora quelli in mussola. Dal mio punto di vista, infatti, è anche troppo morbido :-)


MODO D'USO: si usa come un normale detergente e struccante, su pelle ancora truccata si preleva una noce di prodotto e lo si va a massaggiare delicatamente, per rimuoverlo si può usare della semplice acqua, oppure ci si aiuta con il pannetto inumidito. 


LA TEXTURE è molto densa, ho provato di recente il latte detergente di Antos (clicca qui) e rispetto a quello che sembra una mousse, questo è decisamente più corposo. Tuttavia è molto morbida e basta poco prodotto per detergere perfettamente la pelle, anche se io l'ho usato esclusivamente come struccante. Per gli occhi, come ho già detto molte volte in questo blog, preferisco usare i bifasici, ma una volta per testarlo l'ho usato anche sugli occhi, purtroppo in questo caso non mi ha soddisfatta molto, bisogna insistere un po' e erroneamente mi è finito dentro l'occhio provocandomi un po' di bruciore, nulla di eclatante ma è successo.



l'INCI è lunghissimo e complesso, almeno per me che non posso definirmi una esperta di formulazioni, gli ingredienti attivi sono Baobab, Ibiscus, olio di Mongongo, Kigelia Africana, oli essenziali di Eucalipto, Camomilla, Rosmarino e Bergamotto. 
Aqua (purified water), Dicapryly carbonate (coconut-derived cleanser & emollient), Cetearyl alcohol (vegetable based thickener), Glycerin (vegetable glycerine), Cocoglycerides (emollient from coconut oil), Butyrospermum parkii (shea butter), Glyceryl stearate (natural glycerides & thickener), Cetearyl glucoside (corn sugar emulsifier), Rhus verniciflua peel wax (berry wax), Theobroma cacoa (cocoa butter), Kigelia Africana fruit extract (Botanical Kigelia Africana ), Hibiscus sabdariffa flower extract (Hibiscus flower), Adansonia digitata fruit extract (Botanical Baobab),Lactose (probiotic bifidoculture milk extract), Lactis proteinum – (probiotic protein), Bifida ferment lysate (probiotic culture), Schinziophyton Rautanenii kernel oil (Botanical Ubuntu Mongongo oil), Panthenol ( Pro-vitamin B5), Sodium ascorbyl phosphate (Vitamin C), Rosmarinus officinalis leaf oil (Rosemary essential oil), Citrus aurantium bergamia peel oil (Bergamot essential oil), Anthemis nobilis oil (Chamomile essential oil), Eucalyptus globulus leaf oil (Eucalyptus essential oil), Xanthan gum (natural based stabilizer), Sodium stearoyl glutamate (naturally derived emulsifier), Tocopheryl acetate (Vitamin E), Benzyl alcohol (preservative), Dehydroacetic acid (preservative), Citric acid (fruit derived pH regulator), Limonene*, Linalool* *naturally occurring in essential oil
Il PROFUMO che sento maggiormente è quello dato dalla presenza dell'eucalipto, è leggermente balsamico e abbastanza forte.

CONSIDERAZIONI: Sinceramente a me ha un po' deluso, prima di tutto non amo i profumi troppo balsamici, e poi ho capito che i latti detergenti che hanno questo packaging a me durano poco, infatti ci si regola peggio con la quantità e si tende a prelevarne un po' troppo, ma questo ovviamente è un problema risolvibile, tuttavia è sicuramente meno igenico perché obbliga l'inserimento delle dita al suo interno (vedo ancora più improbabile prelevarlo con un dischetto di cotone, che io non amo mai usare con questi prodotti perché se ne sprecherebbero troppi).
Altra cosa che non mi è piaciuta è che lo sento troppo denso, preferisco texture meno corpose, e per il prezzo che ha dovrebbe rimuovere anche il trucco degli occhi con facilità e invece, come vi ho detto sopra, se usate come me abbondante mascara, bisogna insistere un po' troppo per rimuovere il tutto, rischiando di sensibilizzare la palpebra. Il pannetto di bambù l'ho trovato troppo soft e troppo fino, a contatto con l'acqua diventa quasi semitrasparente e quindi non l'ho trovato tanto efficace, sicuramente è adattissimo a chi ha la pelle molto sensibile, ma io amo che con pochi passaggi riesco a rimuovere il tutto con facilità, e invece temo che senza farlo seguire da un detergente schiumoso, rimanga la sensazione di averlo sul viso. Molto meglio usare il pannetto in bambù dopo aver già rimosso il detergente, mi piace infatti bagnarlo con acqua tiepida e appoggiarlo per qualche secondo sul viso, è molto rilassante e aiuta la pelle ai trattamenti successivi.
Consigliato? Solo alle pelli secche e a chi ama texture corpose, ma per il prezzo alto che ha, direi che ci sono delle valide alternative ;-)




Nessun commento