Powered by Blogger.

Translate

I PIU' USATI: GENNAIO 2015

Attenzione attenzione, senza accorgermene mentre scattavo, c'è un'ape sopra la Day Cream del Dr Alkaitis :-)
Se non ne dimostra la naturalità questa cosa cos'altro?? :-) Si stava succhiando :-D
Come sempre non riesco ad essere costante con questa rubrica, l'unica che ho tra l'altro, ma per colpa di Véronique Biologique che mi ha fatto i complimenti , ho deciso di ricominciare (date la colpa a lei :-D ) (lei ha un blog che mi piace molto  clicca qui) , quindi ho scritto nel titolo Gennaio 2015, ma in verità la carrellata dei prodotti che vi indicherò, in particolar modo quelli per la skin care, lo ho usati per un periodo decisamente più lungo e soltanto da questa mattina ho cominciato con nuovi prodotti.

SKIN CARE:
Cominciamo con i prodotti usati per la detersione:

  • Dopo aver terminato il detergente viso della CMD Naturkosmetik (ne ho parlato qui) ho cominciato ad usare il detergente purificante di Alchimia Natura, brand che mi ha sempre incuriosita,  di cui avevo provato molto tempo fa solo la loro crema seno, di questo detergente ne parlerò più in là, per ora vi dico che mi sta piacendo, non mi secca la pelle, crea una gentile schiuma molto fine, ma consistente e ha un profumino agrumato tipico dei prodotti purificanti. Non lo sento aggressivo, anche se lo sconsiglierei ad una pelle secca. Per ora promosso
  • Come struccante uso ormai da secoli per gli occhi il Latte Tonico Bifasico di Biofficina Toscana e come vi ho già detto un milione di volte, è un prodotto che potrebbe tranquillamente essere usato anche per tutto il viso, ma io amo per questo consistenze più corpose, inoltre usandolo in questo modo mi dura decisamente più a lungo. E' composto da una parte acquosa e una oleosa, va mischiato bene prima del suo utilizzo ed è splendido, non unge, non appanna gli occhi e strucca bene. Come latte detergente ho usato quello di Flaureda (ne ho parlato qui), sono al secondo flacone e per me è ottimo davvero. Non mi dilungo perché ne ho già fatta ampia descrizione.
  • Come Tonico ho terminato ormai da un po' il Toning Mist di Kahina, j'adore!! Idrata la pelle, sembra quasi un siero, ma si assorbe anche rapidamente, lo trovo molto adatto per l'inverno (di lui ne ho parlato qui) e adesso una new entry ovvero il tonico di Mun di cui presto farò recensione dettagliata, rispetto a quello di kahina la mia pelle lo assorbe più in fretta, lo sento meno idratante, si sente la presenza di aloe e questo ha il vantaggio di renderlo più lenitivo, ma al tempo stesso appiccica un po' di più rispetto al Toning Mist, ma lascia la pelle ben compatta. Mentre la mattina ho usato e terminato il tonico astringente di Antos, buono, più adatto sicuramente alle pelli grasse pure, ma se in un primo momento non mi sembrava adatto alla mia pelle in quanto la sentivo tirare troppo, nei giorni invece ho notato un leggero affinamento dei pori, senza seccarmi troppo (anche di lui farò presto recensione dettagliata)
Veniamo alle creme viso e contorno occhi:
  • Per il giorno ho terminato il secondo flacone della Day Cream del Dr. Alkaitis, uso questa crema da ottobre, per le pelli misto/secche per me è ottima, consistenza particolare ma dona una giusta idratazione, tende forse a lasciare la pelle un po' lucida, a me non dà fastidio, ma non credo che la utilizzerei d'estate, tuttavia la mia pelle l'assorbe velocemente (ne ho parlato qui)


  • Come contorno occhi ho usato il nuovo della linea bioprotettiva di Bioearth all'olio di rosa mosqueta crudo (ne ho parlato qui) che ho promosso, ma non mi idrata a fondo, tuttavia distende abbastanza bene i tratti e come base per il make up non è male. Adesso da una decina di giorni è il turno del contorno occhi di Tata Harper, ma è troppo presto per fare considerazioni, ne parlerò più in là.
  • Di notte invece ho alternato il serum e lo shooting gel del Dr. Alkaitis, questi contenendo ben 100 ml di prodotto durano tantissimo, tra i due ricomprerei sicuramente lo shooting gel perché lascia la pelle molto più idratata e compatta rispetto al primo, è un portente di principi attivi, unico neo è che contiene alcool e si sente molto (ho parlato di loro qui).
  •  Con l'arrivo del freddo ho integrato il siero o lo shooting gel con l'olio di Argan di Kahina, stavo pensando di farci un post a parte, perché è il primo olio che la mia pelle lo assorbe senza sentirsi eccessivamente unta, io non amo gli oli sul viso, ma questo lo sento leggero, la mattina le linee di espressione sembrano più distese, e insomma mi piace un sacco, è inodore e ne basta una goccia piccolissima.
  • Poi uno sfizio, anche di questo prodotto ne parlerò in modo esteso non appena giungerà al termine, si tratta di una crema che promette di ridurre le linee di espressione, non va applicata su tutto il viso, ma solo sulle linee di espressione, si chiama Facial Expression Filler ed è prodotto dalla Balance me, lo uso da 15 giorni, troppo presto per dirvi di più, per ora non ho visto grandi cambiamenti sulla mia pelle che inizia a sentire i 37 anni di età ;-) .... ma anche qua tadaaaa se guardate nella foto, c'è un'ape vanitosa che cerca di rubarmi prodotto :-)

MAKE UP:
  • Fondotinta, la mia passione :-) ho usato diversi prodotti, quello più usato e terminato in un battibaleno è sempre lui, il boho compatto (ne ho parlato qui), durante la stagione fredda è l'unico che mi garantisce la copertura che voglio, ovvero media senza crearmi l'effetto mascherone e soprattutto non mi va ad evidenziare le parti secche del viso. Nelle giornate più miti invece ho preferito un altro fondotinta simile, ma se avete la pelle molto arida da usare solo nella stagione estiva, ovvero il Liquidflora Compatto (ne ho parlato qui). E adesso, per puro errore, sto testando il fondotinta della 100% pure, presto farò recensione dettagliata, dico per puro errore perché volevo riacquistare la crema colorata dello stesso brand, ma per sbaglio nel carrello ho messo questo, hanno lo stesso packaging e mi sono confusa :-)
  • Come correttore ho usato quasi sempre il correttore di Zao, ormai a termine, non mi dilungo perché ne ho parlato qui, e adesso ho scelto per pura curiosità di provare il correttore di Liquidflora, presto ve ne parlerò.
  • Come terra, ho usato tantissimo la cialda IPNO della palette di Mulac (ne ho parlato qui), adoro il suo colore marrone freddo e la facilità con cui si sfuma, inoltre è un colore molto adatto per essere utilizzato di giorno dalle carnagioni chiare, si percepisce appena e quindi rimane molto elegante sul viso, ahhh non vira all'arancione, splendido
  • come blush ho usato con molto piacere il blush trio di benecos, per ora quelli di Benecos rimangono i miei preferiti, sia per i colori che per la  setosità, questo, nel particolare, mischiando i tre colori è un rosa leggermente shimmer pallido, quindi adatto solo alle carnagioni chiare, se invece si preleva un singolo colore (cosa difficile perché le strisce sono piccole) i colori diventano più importanti mentre il centrale funge da illuminante.
  • Eyeliner mi ripeto, ormai uso da secoli quello di zao Makeup (ne ho parlato qui) e solo sporadicamente ho usato di tanto in tanto l'eyeliner della boho color blu notte, mi piace fare una riga di questo sopra alla classica nera, non sovrapponendoli, ma proprio andando a disegnare una riga sottile attaccata a quella nera. Di questo eyeliner ne parlerò in modo esteso, vi dico che mi piace il colore, ma lo scovolino no, è simile a quelli in feltro, molto duro e tende a prelevare troppo colore.

    Ho usato molto nella rima interna dell'occhio anche la matita pastello occhi di Neve Cosmetics Enigma :-) sotto lo swhatch.
  • La cipria è sempre lei la mineral compact powder di Lavera (ne ho parlato qui) ottima, se la cambierò è solo perché sono curiosa di provare quella della PuroBio :-)
  • gli ombretti ho voluto testare la palette di Lily Lolo (ne ho parlato qui) ma come ho scritto di là non mi ha entusiasmata.
  • Il mascara invece una new entry, dopo mesi di Occhioni di neve cosmetics (ne ho parlato qui) ho cominciato ad usare il mascara di Dizao Organics, anche di questo ve ne parlerò con relativa prova fotografica, per ora vi dico che costa troppo per le prestazioni che garantisce, non è male ma si trova a minor costo di meglio.
  • Rossetti ne ho usati diversi, ma quello che ho messo di più di sera sono stati il rossetto di Ilia Beauty il Femme Fatale (ne ho parlato qui) e il Rossetto liquido di Studio78Paris il n. 06 (ne ho parlato qui)
    matita pastello neve cosmetics Enigma un bel bluette
    e studio 78 paris rossetto liquido n. 06
CURA CORPO E CAPELLI
  • shampoo idratante e balsamo nutriente di Bioearth (ne ho parlato qui)
  • come maschera continuo di tanto in tanto ad usare la linissimo di Fitocose, a me piace un sacco, ne ho parlato qui
  • Per il corpo una new entry, non sono mai costante con questi prodotti, ma avendo amato molti prodotti di BioMarina sto testanto la crema corpo  palissandro, anche di questa ve ne parlerò
  • per lo styling una nuovo prodotto, lo spray base per capelli con l'attivo anticrespo di Beautilicious Delights (questa probabilmente sarà la mia prossima review)
  • Ahhh dimenticavo come deodorante, ormai sempre il solito, c'è la deo crema di Biofficina Toscana, in estate perde un po' di efficacia, ma in inverno a me soddisfa, ne parlai qui

E con questo vi saluto :-)

Nessun commento