Powered by Blogger.

Translate

I PIU' USATI DEL MESE: FEBBRAIO 2015 (Skin Care)


Questa volta sono puntuale con questa rubrica, mi stupisco di me :-)
Iniziamo come sempre dai prodotti che ho usato per la skin care:

Come vedete dalla foto ho cominciato ad usare per la cura della mia pelle tutti  prodotti del Dr. Hauschka, ad eccezione del contorno occhi e dello struccante occhi, ero curiosa da tempo di provare sulla mia pelle la filosofia di questo brand che prevede l'uso di più prodotti in sinergia e per la notte esclusivamente qualcosa a base acquosa, quindi dopo la detersione consigliano o il tonico o un trattamento intensivo, nel mio caso ho scelto la "Cura intensiva di bellezza per la notte" ovvero le ex fiale N (esistono anche fiale per pelli sensibili), questo affinché la pelle abbia modo di rigenerarsi e disintossicarsi da sola durante il sonno.
Se siete curiose di provare questo brand vi consiglio di partecipare ai vari incontri che le estetiste Hauschka organizzano in varie bioprofumerie, e se non avete la possibilità, di mandare una email al customer service del brand indicando chiaramente la vostra tipologia di pelle e vi arriverà una risposta molto dettagliata sui prodotti che possono fare al caso vostro. (Vi segnalo questo bel post della make up artist e della blogger Ilaria Galeazzi che racconta la sua esperienza nella profumeria Hauschka clicca qui)

Cominciamo per ordine:
MATTINA:
  • Detergo il viso con un prodotto che conosco da tempo La Crema detergente (ne ho parlato qui) è sicuramente un must have di questo brand e il prodotto più particolare tra quelli che vi elencherò. Si tratta di una pasta a base di mandorla intera macinata e di estratti vegetali come la calendula, la camomilla, l'iperico e l'anthyllis. E' quindi un prodotto privo di tensioattivi, infatti non fa assolutamente schiuma, ma deterge in modo efficace la pelle. E' indicata per tutti i tipi di pelle e paradossalmente è consigliata anche alle pelli sensibili, dico paradossalmente perché la presenza dei microgranuli, che sono sottili ma ben percettibili, potrebbe scoraggiare le pelli molto infiammate, invece il segreto è imparare ad applicarlo nel modo giusto, vi consiglio di guardare questo video che fa vedere in modo esplicito il metodo giusto di applicazione, clicca qui. Per il resto vi dico che a me sta piacendo molto, non ingrassa la pelle, ma al tempo stesso la idrata e la pulisce in modo delicato, unica tortura è che serve qualche minuto in più per la sua applicazione rispetto ai detergenti liquidi, ma per me ne vale la pena. Altro neo la confezione dura davvero poco, almeno per chi come me la usa due volte al giorno. Non aggiungo altro perché ne parlai in modo esteso nel post indicato sopra.

  • Dopo aver deterso il viso, Hauschka per la mia pelle consiglia il tonico purificante, ma io devo terminare un altro tonico prezioso e per ora sto usando quello di Mun, presto ve ne parlerò.
  • A questo punto sono pronta per applicare i prodotti cremosi e mi è stato consigliato di mischiare Il Fluido Idratante con una goccia di Olio Equilibrante, che è un trattamento indicato per le pelli miste, infatti da solo il fluido sarebbe adatto solo alle pelli spente e disidratate, con l'aggiunta dell'olio andiamo anche a lavorare sulle impurità. Ne basta una goccia infinitesimale di entrambi per volto e collo, si assorbe con estrema facilità e ciò che risalta immediatamente agli occhi è una pelle decisamente più luminosa e ben idratata, mi sta piacendo molto questo mix, anche se per la stagione estiva temo che sarebbe troppo corposo. Unico neo il profumo, è erbaceo e molto forte, ma svanisce velocemente (anche di loro aspetto l'utilizzo di almeno un mese per fare maggiori considerazioni)

  • Come contorno occhi invece un prodotto che promuovo, ovvero la Restaurative eye cream di Tata Harper ( che sarà la mia prossima review), lo uso da un mese  e mezzo, costa molto ma se non ho trovato grossi benefici sulle occhiaie, che ultimamente sono la mia tortura (a proposito se avete provato prodotti che lavorano bene in tal senso consigliatemeli :-), ho trovato invece molti benefici in termini di idratazione nutrimento. Si assorbe abbastanza rapidamente, basta poco prodotto, ed è quindi indicato anche come base per il make up, distendendo i tratti facilita l'applicazione del correttore occhi.
SERA
  • prima di tutto mi strucco gli occhi con Il LATTE TONICO BIFASICO di Biofficina Toscana, poi strucco l'intero viso con il Latte detergente di Hauscka, questo non lo uso sulla zona perioculare perché sento molto la presenza dell'alcool e quindi tende un po' a bruciare, infatti se proprio si riesce ad usarlo, è bene non applicarlo direttamente con le dita, ma con un dischetto di cotone, ne migliora l'efficienza e sicuramente si soprassiede al difetto che io gli riscontro. Per il resto strucca bene, anche se necessita di un bel massaggio, la consistenza accontenta chi non ama i latti detergenti troppo corposi, è infatti quasi liquido, e il profumo non è così forte come gli altri prodotti Hauschka (anche di questo vi parlerò presto).

  • Dopo essermi struccata, torno ad usare la crema detergente
  • Al posto del tonico e come unico prodotto per la notte, un'altra chicca del Dr, Hauschka, ovvero la cura di bellezza intensiva per la notte, sono fiale mono uso che contengono un mix di estratti che vanno alla lunga a normalizzare la pelle. E' un trattamento intensivo da fare qualche volta all'anno per almeno 28 gg di fila, consigliano a chi ha dai 30 ai 40 anni di farlo 3 volte all'anno, chi ne ha dai 40 ai 50 di farlo 4 volte l'anno e così via a seconda dell'età, indicatissimi nei cambi di stagione per dare una sferzata di energia alla pelle. Sono a base di amamelide, aloe, giglio bianco, argento, pappa reale e olio essenziale di rosa damascena. Il lor obiettivo è quello di andare a disintossicare e normalizzare la pelle, quindi un toccasana per le pelli asfittiche. Di loro vi parlerò a conclusione del ciclo. Per ora vi dico che la pelle appare compatta e idratata, la combo con l'idratazione che mi conferisce il fluido di giorno, mi porta ad apprezzare questo prodotto acquoso, perché la mia pelle tira molto di meno e quindi non sono tentata di metter su qualcosa di più nutriente. Altre considerazioni per ora non posso farle.

Come trattamento occasionale, invece, sto usando la maschera rivitalizzante e la maschera purificante sempre Hauschka, due prodotti che conosco da molto tempo e che ho sempre usato con estremo piacere, se per la purificante vi invito alla lettura di questo mio vecchio post (clicca qui) per la rivitalizzante dedicherò un post a sé perché per me è una delle migliori maschere che ho provato fino ad oggi, affina i pori, dona immediato sollievo, e illumina che è un piacere :-)

Nel prossimo post i preferiti del mese make up :-)


ciaoooo










Nessun commento