Powered by Blogger.

Translate

ILIA BEAUTY: SHEER VIVID TINTED MOISTURIZER


Buon giorno care e cari, dopo un bel week end lungo all'insegna del relax, torno nel mio piccolo blog per parlarvi del fondo proposto da Ilia Beauty. Di questo brand avevo provato sia i loro rossetti (clicca qui e qui) sia un blush in crema (clicca qui) , soddisfatta di entrambi non potevo non provare il loro "Sheer Vivid Tinted Moinsturizer". L'ho acquistato su TheBeautyaholic's shop (e-store che conosco da molto tempo, affidabili e velocissimi nelle spedizioni) al prezzo di € 42,00 per 50 ml di prodotto. PAO 8M
Il PACKAGING è essenziale ma elegante, un tubo di plastica semi rigida con tappino a scatto. Il prodotto fuoriesce da un piccolo foro. La scatola di cartone che lo contiene è elegante di un bel color melanzana dove vi sono riportate in modo molto dettagliato tutte le informazioni necessarie.
IL COLORE che ho scelto io si chiama BELLE MARE T2 (esitono in tutto sei tonalità) ed è adatto alle carnagioni da chiare a molto chiare, ma esiste anche la tonalità T1  adatta alle porcellane. 
Belle Mare è un beige adatto a tutti i sottotoni, in quanto è un color neutro che non trovo né caldo né troppo freddo.

La TEXTURE è fluida, direi quasi liquida, se non si sta attenti cola con facilità, quindi bisogna moderare la pressione del tubetto altrimenti si tende a sprecare troppo prodotto. Trovo infatti impossibile applicarlo con un pennello, io consiglio l'uso delle semplici mani.
la COPERTURA: BASSA quasi inesistente, anche se nei vari store viene venduto nella sezione fondotinta in realtà si tratta di una crema colorata.
FINISH come dice il nome stesso è luminoso, anche lasciandolo asciugare rimane vivace, necessita quindi di una bella cipria.
INCI:
Ingredienti attivi schermo protettivo: Zinc Oxide 12%, Titanium Dioxide 2%
Ingredienti inattivi: Water (aqua), Aloe Barbadensis Leaf Extract**, Glycerin, Caprylic Capric Triglyceride, Sesamum Indicum (Sesame) Seed Oil*, Glyceryl Stearate, Behenyl Olivate, Chondrus Crispus Extract, Persea Gratissima (Avocado) Oil, Camellia Sinensis (White Tea) Extract**, Stearic Acid, Dimethicone, Hydrolyzed Jojoba Esters, Methylcellulose, Cocos Nucifera (Coconut) Oil*, Butyrospermun Parkii (Shea Butter)*, Rosa Canina (Rose Hip) Fruit Oil*, Rosmarinus Officinalis (Rosemary) Leaf Extract**, Jasminum Officinale (Jasmine) Oil, Xanthan Gum, Sodium Hyaluronate, Tocopherol, Ethylhexylglycerin, Phenethyl alcohol. May contain: Mica, Titanium Dioxide (CI77891), Iron Oxide (CI77491, CI77492, CI77499).*Ingredienti Certificati organici.
Ed ecco la nota dolente, per quanto contiene molti ingredienti certificati organici, troviamo anche il DIMETHICONE, che come molte di voi sapranno appartiene alla famiglia dei siliconi, è vero che non è troppo in alto nell'INCI (ricordo che gli ingredienti vengono elencati in ordine decrescente di peso, quindi si comincia con quelli contenuti in maggior quantità fino a quelli minori, anche se con concentrazioni sotto all'1% possono essere elencati in ordine sparso) ma comunque se ci avessi fatto caso (si non ho guardato con attenzione)  avrei evitato l'acquisto, non perché sono estrema, ritengo infatti che vada valutato caso per caso, ma perché esistono fondi interamente "verdi" che mi hanno soddisfatta e quindi preferisco evitare questo tipo di sostanza che in genere viene utilizzata solo per conferire una maggiore setosità al prodotto, ma poi hanno un forte impatto ambientale e scarsa affinità cutanea. 
Tuttavia contiene anche una serie di ingredienti buoni come aloe, olio di sesamo, olio di avocado, estratto di té bianco, olio di cocco, burro di karité, rosa canina, estratti di rosmarino, tocoferolo, ecc...

CONSIDERAZIONI: BOCCIATO :-| e non perché contiene dimeticone, ma perché per 42€ non copre (è pur vero che non è un fondotinta ma una crema colorata), da solo non uniforma, è abbastanza pesante almeno come sensazione (quando uso questo fondo preferisco applicare come base solo un siero), rimane appiccicoso e se non lo usate tutti i giorni il prodotto si separa, in sostanza c'è una base acquosa che non si mescola bene con i pigmenti colorati, per questa ragione prima di utilizzarlo è necessario agitarlo bene. Tuttavia nonostante tutte queste critiche :-) riesco ad utilizzarlo, perché insieme ad una buona cipria magari più coprente delle solite (come la cipria purobio di cui ho parlato qui) l'effetto finale non mi dispiace, infatti il suo essere "colloso" premette alle polveri di aderire bene, e quindi il risultato è abbastanza naturale, opaco e in questo modo aumenta anche la coprenza, preciso però che bisogna aspettare che si asciughi bene prima dell'applicazione delle polveri altrimenti si crea un effetto un po' ingessato. Altro aspetto positivo è che ha una protezione solare UVA/UVB SPF20 che sicuramente torna utile in questa stagione calda.
Concludendo non lo riacquisterò, gli aspetti negativi dal mio punto di vista superano quelli positivi.

Ciao :-)

Nessun commento