Translate

LAKSHMI: EYELINER DUO



Buona domenica ragazze, oggi sembra essere tornata l'estate e con essa la voglia di correre all'aria aperta, e se c'è davvero una cosa che mi rilassa, che va oltre il discorso lo faccio per salute o ancora peggio lo faccio per tenermi in forma, è passeggiare per sentieri di campagna con i miei cani senza meta, e si sa non è mai l'arrivo ad essere interessante, ma il viaggio. Comunque la smetto e torno a parlare di cosmesi, oggi tocca ad un bel prodottino decorativo e il trucco che sembra solo vanità, in realtà è un modo splendido e antico di colorarsi e giocare, quindi per me non è mai stata una questione effimera.
Ho scoperto questo eyeliner duo grazie ad un blog che seguo da tanto tempo, uno di quelli che secondo me non andrebbe perso, parlo di MsSilvy (clicca qui) un tempo faceva anche video su YouTube, ma poi ha preferito dedicarsi alla lentezza del blog, e sottolineo lentezza perché lei non scrive post su post, ma pochi e buoni, dando l'impressione non scontata di recensire quando ha veramente qualcosa da proporre e non per semplice gusto quantitativo.
L'ho acquistato su un sito tedesco che conosco da tempo Violey (clicca qui) al costo di €23,79 per 2,5g di prodotto. PAO 12M.
Lakshmi è un'azienda tedesca che nasce nel lontano 1988, famosissimi i suoi kajal ayurvedici (ne parlai secoli fa qui), utilizza per i suoi prodotti ingredienti naturali (p.s. ho corretto questa descrizione perché mi sono resa conto che esiste un'azienda italiana che ha lo stesso nome e io pensavo fossero lo stesso gruppo :-| grazie Mary! )
Ma veniamo a noi, questo eyeliner ho scelto di acquistarlo perché è da tempo che ne cercavo uno naturale fatto in crema, e come ormai sapete  l'eye-liner è in assoluto il cosmetico decorativo che uso di più, a volte il mio trucco consiste solo in una bella riga nera e in base allo spessore e al disegno che creo, riesco ad ottenere risultati completamente diversi.
Lakshmi ne propone di diversi colori, una parte sarà sempre nera l'altra invece è disponibile nel colore blu, verde, marrone o quella che ho scelto io viola.
IL PACKAGING è il classico vasetto molto piccolo che consente di prelevare il prodotto solo utilizzando un pennellino apposito, con le dita è decisamente quasi impossibile.
la TEXTURE è una crema morbida, inizialmente, se inutilizzata per un po', va un po' scaldata, ma è abbastanza semplice da applicare.
I COLORI che ho scelto, come vi ho già detto, sono il nero e il viola, entrambi una volta applicati e lasciati asciugare diventano mat, sembra quasi di applicare due matite classiche. Il viola è leggermente shimmer, ma sull'occhio lo si nota a malapena.
 INCI: Creme Eyeliner Purpur: Aloe Barbadensis Extract*, Euphrasia Officinalis Extract*, Butyrum*, Ricinus Communis Oil*, Cera Flava*, Cera Canauba*, Camphor, (+/- CI 77007, 77268, 77491, 77891, Mica)
* <70% der Inhaltsstoffe aus kontrolliert biologischem Anbau
100% natürlichen Ursprungs

Creme Eyeliner Khol Schwarz: Aloe Barbadensis Extract*, Euphrasia Officinalis Extract², Butyrum*, Ricinus Communis Oil², CI 77268, Cera Flava*, Cera Canauba², Camphor
* >79% Biodynamisch (Demeter)
² >84% aus kontrolliert-biologischem Anbau
100% natürlichen Ursprungs
CONSIDERAZIONI: E' un prodottino sfizioso, per chi ama questo genere di prodotto lo consiglio, ma ovviamente è giusto evidenziare anche i lati negativi:
Innanzitutto non ha una durata eccellente, in questo senso è migliore l'eye-liner che ho provato di avril (clicca qui) e quello di zao make up (clicca qui), tuttavia anche senza un primer per 4 ore mi rimane fermo, ma se la giornata è molto calda e se non si sta troppo ferme con le manine, è necessario mettere una base , l'ho provato con il primer di Bella Pierre (clicca qui) ed è riuscito a resistere tutta la giornata senza colare, ma il colore nel tempo si attenua. Quello che mi piace  è che essendo in crema, in base al pennellino che si andrà ad utilizzare, possiamo ottenere con più facilità rispetto ad uno in stick lo spessore desiderato, e anche se si sbaglia, si ritocca con estrema semplicità. Altra cosa che mi piace è che è mat, non rimane lucido, rendendolo molto adatto al make up diurno.
Il colore viola non è molto pigmentato, servono sicuramente più passate per renderlo intenso, ma io lo adoro utilizzato sopra il nero, ovvero faccio una riga classica nera e poi sopra (non in modo sovrapposto, ma proprio un'altra riga) applico questo viola per rendere lo sguardo più giocoso e vivace, da soli gli eyeliner colorati li utilizzo sempre con più difficoltà. Se applichiamo sulla palpebra come base gli ombretti, entrambi i colori vanno ripassati più volte per aumentare la pigmentazione, ma ripeto non è una operazione troppo faticosa da fare
Il prezzo è sicuramente alto, ma immaginerete bene che dura molto e il PAO di 12 M non crea ansia, io lo possiedo da qualche mese e per ora non ha fatto brutti scherzi, non mi ha creato allergie (io ho una palpebra sensibile) e non si è seccato, anche se, ripeto, all'inizio con il pennellino va un po' scaldato.
Concludendo lo promuovo, funziona sicuramente meglio durante la stagione invernale che in quella estiva, che di solito mal si concilia con qualunque prodotto in crema, ma chi da tempo, come me, cercava un'alternativa naturale ad un eyeliner in crema, questo il suo lavoro lo fa, sconsigliato a chi è solita usare make up della cosmesi tradizionale perché di certo è abituata a prodotti più performanti in generale.






Nessun commento