Powered by Blogger.

Translate

PREFERITI MAKE UP ESTATE 2015


Eccoci qua, come di consuetudine, dopo avervi descritto la mia beauty routine (clicca qui), torno a parlarvi dei prodotti di make up che ho usato di più negli ultimi mesi.
Con il trucco mi diverto, perché mi piace sperimentare, non sempre voglio lo stesso effetto, a volte prediligo un finish più naturale possibile, altre volte preferisco qualcosa di più sofisticato, ma di certo il mio rapporto con i trucchi è sempre giocoso e spensierato, non rappresenta per me un modo di "nascondermi" o di farmi apparire senza difetti, ma qualcosa che esalti ciò che il mio umore mi suggerisce, che rispecchi me.
E adesso veniamo alla lista:

FONDOTINTA Preparatevi perché ne ho usati tantissimi, dato che il periodo di riferimento è piuttosto esteso.

  • Quelli che ho preferito usare durante il giorno sono stati il fondotinta idratante di Annemarie Borlind (clicca qui),  e una nuova scoperta, ovvero la tinta di Suki, acquistata nel bel viaggio che ho fatto nella capitale danese: entrambi regalano la giusta luminosità e uniformano bene l'incarnato, non sono pesanti e troppo idratanti, come il nome del fondo Borlind potrebbe suggerire, e quindi si sposavano bene anche con le temperature più alte, ma la coprenza per entrambi è bassa. Del Fondo Suki vi parlerò molto presto, non copre molto, ma insieme ad una buona cipria dà molte soddisfazioni, l'unico neo è che si asciuga molto rapidamente, proprio per questo ho amato per lo più applicarlo a piccole dosi con i semplici polpastrelli e mai con un pennello, trovo che in questo modo si riesce ad uniformare con più semplicità. Altro difetto è che tende un po' a depositarsi nei pori dilatati, va uniformato molto bene e come base è necessario applicare una crema idratante. 

    suki

  • Altro fondotinta che ho amato applicare soprattutto da quando si sono abbassate le temperature, è il fondotinta in stick della Couleur Caramel, consigliato per le pelli miste, io dico che si sposa bene con tutte le tipologie di pelle tranne quelle grasse, in quanto il composto è abbastanza ricco, inoltre più che un effetto opacizzante, trovo che regali una discreta luminosità e necessita sempre di essere fissato con la cipria. Per la mia tipologia di pelle va bene per la stagione mite e in inverno, mi ricorda vagamente il fondotinta compatto di Bo.ho (clicca qui), ma per l'estate sarebbe troppo morbido e cremoso. La coprenza è modulabile, tuttavia la definirei medio bassa. 
  • Quando non avevo voglia di truccarmi, ma desideravo però uniformare l'incarnato, sceglievo di usare il fondotinta minerale compatto di BéllaPierre, (clicca qui) una cipria più coprente che lascia l'incarnato curato senza renderlo pesante, tende però ad evidenziare le pellicine, per questo, non mi sento di consigliarlo a chi ha una pelle arida in superficie.
  • Altro usatissimo e quasi finito, a causa del fatto che all'inizio non applicandolo in modo corretto tendevo a sprecarlo, è il nuovo fondotinta EAU DE TEINT della so'bio Etic (clicca qui), asciutto, uniforma bene e non è pesante, necessita comunque durante la giornata di essere opacizzato con della cipria, questo solo con le temperature molto alte.
  • Da poco ho rispolverato il fondotinta nuovo del Dr. Hauschka (clicca qui) che ho nel colore 01 (possedevo il numero due ma per me era troppo scuro e quindi l'ho scambiato con una ragazza che aveva quello più chiaro) e più lo uso più mi piace, coprenza bassa, ma dona una luminosità sana e ha un buon potere uniformante. Vi lascio lo swhatches dello 01, che ha un sottotono giallognolo, ma si sposa benissimo anche con il mio che è neutro. E' il fondotinta che ho usato di più nel mese di settembre per il giorno.

  • Di sera, o per le occasioni speciali, quando avevo voglia di farmi trucchi più elaborati e giocosi, sceglievo o il fondotinta di purobio (che uso davvero da tanto tempo, ma aspetto di vedere come si comporta sulla mia pelle durante la stagione fredda, e ve ne parlerò) e il fondotinta salutare ai frutti della 100% pure (cicca qui) che ho riacquistato da poco, e vi dico che finalmente hanno creato un nuovo colore, adatto secondo me anche ai sottotoni rosati, ma sempre per carnagioni chiare, parlo del WHITE PEACH LIGHT, questo fondo è una garanzia, perché copre e lascia l'incarnato ben opacizzato, e rispetto al purobio, che forse è leggermente più coprente, questo è più facile da applicare: sia con le mani che con un pennello si ottiene in un attimo un bell'effetto omogeneo, ed è molto modulabile, anche aggiungendo colore non fa strato, lo trovo però un fondo più adatto per la stagione mite che per quella invernale, dove prediligo i finish luminosi
    100% pure colore WHITE PEACH LIGHT

    100% PURE COLORE WHITE PEACH LIGHT
CORRETTORE: 

  • Studio78Paris (clicca qui) non mi dilungo perché ve ne ho davvero parlato anche troppo.


CIPRIA:
  • La cipria che ho usato è sempre lei, la cipria indissoluble di PuroBio (clicca qui), bella setosa, morbida, uniforma bene, e soprattutto non secca la pelle, unico difetto che potrei trovargli è che se applicata sopra i fondotinta più coprenti e mat, avendo una pelle che in superficie per quanto imperfetta si presenta arida, forse la vedo troppo coprente, ma se ben dosata si risolve anche questo "problema" che riguarda probabilmente solo il mio tipo di pelle.
TERRA: 
  • Pur avendo voglia di cambiare, devo prima terminare le infinite terre di MULAC (clicca qui) che poi sto sfruttando solo nei due colori freddi più chiari IPNO E MORFEO, non sono terre naturali, anche se l'INCi non è male, ma appena finiranno acquisterò quelle di purobio.
MASCARA: 
  • STUDIO 78 PARIS, un mascara che ho da tantissimo tempo, davvero tanto e sto notando con piacere che dura molto, non si secca, è un mascara adatto solo a chi non ha ciglia troppo corte, perché ha un discreto potere allungante, ma è abbastanza sobrio, nulla di drammatico e molto adatto per l'uso diurno. Non cola e resiste tutta la giornata, ha un bel colore nero, e si rimuove con facilità con un semplice struccante bifasico.


BLUSH:
  • I blush più usati sono stati quelli in crema di UNE, ne parlai molto tempo fa qui, sono comodi, pratici, ben pigmentati e si stendono con facilità. Hanno un finish satinato, a contatto con la pelle si trasformano in polvere, davvero carini, sia usati da soli che con un fondotinta come base.
EYELINER
  • Sempre loro AVRIL (clicca qui) e Zao make up (clicca qui), vanno benissimo per le mie esigenze, il primo ha un pennellino sottile che mi permette di fare linee precise e sottili, il secondo ha un pennellino più duro e spesso e il prodotto è più liquido, quindi attenzione a dosarlo durante l'applicazione, ma continuo ad apprezzarlo. Inoltre adoro che si rimuovono con facilità, sabato in una profumeria mi è stato applicato un eyeliner ultra sintetico, ecco, non ci sono più abituata, resistenza impeccabile, ma per struccarlo (utilizzando un bifasico) ero quasi tentata di staccarmi direttamente l'occhio :-).
OMBRETTI:
  • Pochi, amo che le palpebre siano pulite il più possibile, al massimo le ho uniformate con il primer di bellaPiérre (clicca qui) ma se decidevo di applicarmi qualcosa sceglievo i matitoni della 100% pure (clicca qui) che non so da cosa dipenda, ma più li uso e più li trovo resistenti, nell'articolo a loro dedicati, avevo infatti sottolineato il fatto che mi si depositavano velocemente nelle pieghette della palpebra mobile, invece devo dire che indurendosi un po,' visto che non sono più nuovi, la resistenza mi ha soddisfatta, non parlo di 24 h di resistenza, ma comunque li ho applicati con piacere. Sempre in tema di ombretti in crema, ho usato molto anche quelli di RMS BEAUTY, molto più morbidi di quelli della 100% pure e per questo però meno stabili, ma nutrono e idratano che sembrano un vero e proprio trattamento (clicca qui)
ROSSETTI:
E qui mi sbizzarrisco, ne cito solo alcuni, come il matitone di logona  nel colore n.03, un bel prugna dal finish satinato che amo molto, ma anche il rossetto Chocolate di Neve cosmetics, la matita due baci sempre di Neve Cosmetics nel colore Masquerade, il rose sensuel  e il rose volupté di LiquidFlora,  ecc ecc

In alto IL MATITONE DUE BACI DI NEVE COSMETICS NEL COLORE MASQUERADE
AL CENTRO LIQUIDFLORA ROSE SENSUEL
IN BASSO CHOCOLATE DI NEVE COSMETICS

IN ALTO LIQUIDFLORA ROSE VOLUPTE
IN BASSO E A SINSTRA LA MATITA LOGONA N.03
MATITA LOGONA N.03 COLORE PIU' CHIARO

E con questo direi che posso salutarvi.

Nessun commento