Translate

BEAUTY ROUTINE DEL MOMENTO E DEI MESI DI OTTOBRE E NOVEMBRE 2015







Finalmente riesco a parlarvi dei prodotti che ho usato e sto usando per la cura del mio viso.
Nel corso degli anni ho capito che prima di pensare la propria pelle in termini di secca, mista e grassa, va osservata e va ascoltata, perché anche solo in base alla stagione ha veramente bisogno di cose diverse. Nel mio caso la mia pelle è cambiata moltissimo, anni fa la sensazione che mi dava più fastidio osservandola era il colorito spento e le pellicine in superficie, tutto questo mi portava a pensare che avessi una pelle secca in realtà era solo aggredita dai prodotti sbagliati, ma soprattutto da un make-up usato giornalmente molto soffocante. Oggi posso dire che nonostante i segni che mi sono fatta a causa di una skin-care sbagliata, cerco di trattare la mia pelle nel modo più dolce possibile, prediligendo composti sierosi o comunque leggeri per l'estate, più corposi, senza essere però troppo nutrienti o con una base grassa eccessiva , per l'inverno. Le mie impurità ancora ci sono, ma sono migliorata molto per quello che riguarda il colore della pelle e soprattutto non vedo più pellicine e arrossamenti da tantissimo tempo. Ovviamente sulla salute della nostra pelle incide tantissimo il nostro modo di nutrirci e il nostro stile di vita, ma sicuramente una cura del viso delicata e non troppo strong secondo me aiuta sempre.

                     ºO•❤•.¸✿¸.•❤•.❀• SKINCARE DEL GIORNO ❀.•❤•.¸✿¸.•❤•O

DETERGENTE VISO
Come detergente viso sto ancora usando quello di YULI SKINCARE l'HALCYON di cui vi ho parlato QUI. Mi piace perché mi dà la stessa sensazione di pulizia profonda dei detergenti schiumogeni, ma è decisamente meno sgrassante, quindi promosso e credo che mi accompagnerà per tutto l'inverno.

TONICO
Come tonico sto usando un prodotto di cui vi parlerò presto, si tratta dell'HERBAL TONER di THE ORGANIC FARMACY, è ottimo davvero, non mi secca la pelle, non mi lascia la pelle appiccicata, ma al tempo stesso la vedo luminosa e compatta. Non so quanto possa realmente contrastare le impurità, perché di fatto su queste bisogna lavorare su più aspetti, ma io da un tonico cerco soprattutto freschezza, un buon prodotto che mi aiuti a preparare la pelle ai trattamenti successivi e che possibilmente mi lavori un po' sui pori dilatati, ecco su questo ultimo aspetto, distendendomi bene il viso, direi che funziona bene, che non significa che li restringa, ma che complessivamente andandomi a lavorare sulla compattezza, me li rendi otticamente meno visibili. Consigliato a tutti i tipi di pelle, è anche privo di Alcol.


CREMA VISO GIORNO
Dopo il tonico ho bisogno di andare ad idratare e proteggere la pelle, soprattutto adesso che sono scese le temperature, e da quasi due mesi ormai ho cominciato ad usare molti prodotti di Hino Natural Skincare, a cui ovviamente dedicherò un post a parte, per questa ragione adesso ve li descriverò in modo sommario.
La crema che ho scelto è quella concepita per Pelli Miste la SILK BALANCING CREAM, avevo avuto modo di provarla in campione e mi aveva molto incuriosita. La crema quando ancora le temperature erano elevate mi sembrava fin troppo corposa e invece adesso con il freddo mi sta piacendo molto, anzi in alcuni giorni in cui la mia pelle è più arida del solito, aggiungo anche una goccia dell'olio che poi vi descriverò. Per ora posso dire che si assorbe subito, la sento discretamente protettiva e va ad idratare bene senza ungere, tuttavia per l'estate non farebbe per me. Come base per il makeup funziona bene, perché non necessita di molto tempo prima che venga assorbita. Se cercate però un effetto mat, questa secondo me non fa per voi perché anche se promette di contrastare l'effetto lucido, io questo non l'ho notato, ma ho notato minori impurità e una pelle decisamente più luminosa. Non aggiungo altro perché sarà oggetto delle mie prossime review visto che sta quasi per finire.



CONTORNO OCCHI MATTINA
La mattina cercavo un contorno occhi che fosse soprattutto defaticante e idratante senza essere però troppo corposo, e ho optato per un prodotto nuovo ovvero IL SIERO RASSODA LIFT CONTORNO OCCHI di DOMUS OLEA TOSCANA. Questo siero è contenuto in un dosatore con roll on, era da una vita che volevo provarne uno, perché ho sempre pensato che la freschezza che dona la pallina di acciaio potesse in qualche modo, attraverso il leggero massaggio di cui necessita, andarmi anche a sgonfiare le piccole borse che ho. Inoltre ha un INCI ben fatto che contiene tanti ingredienti molto utili per contrastare non solo le occhiaie ma anche le rughe di espressione: Troviamo Estratti di foglie d'Olivo, bacche di Goji, Vitamina A e D, ma anche un mix di PEPTIDi ad effetto botox-like e caffeina, Edera, Arnica, Rusco, che lavorano invece sulla tonificazione e sul microcircolo cutaneo, e poi acido ialuronico che rimpolpa e idrata. Cosa Volere di più? :-) Lo sto usando da un mese scarso, per ora vi dico che è tanto piacevole da usare, il prodotto fuoriesce bene, cosa che temevo non facesse, e il siero si assorbe in un attimo e mi sembra che abbia un effetto rimpolpante discreto, inoltre il freddo che genera la sfera, se si insiste con il massaggio da fare direttamente con l'applicatore, mi sembra che aiuti anche a drenare. L'unica pecca per ora che gli risconto è che non mi sembra che idrati a sufficienza, per questo di notte ho scelto una crema più nutriente. Appena terminato tornerò a parlare di lui.



                       ºO•❤•.¸✿¸.•❤•.❀• SKINCARE DELLA SERA ❀.•❤•.¸✿¸.•❤•O
STRUCCO
Prima di tutto mi vado a struccare e come sapete è da un po' di tempo che io adoro farlo con i burri detergenti, mi piacciono perché hanno la stessa efficacia degli oli struccanti, ma una consistenza più densa che gli impedisce di depositarsi dentro gli occhi e quindi evitano il fastidioso effetto dell'appannaggio.
Per curiosità dopo aver usato a lungo il Carrot Butter di The Organic Pharmacy (clicca qui) ho voluto provare il burro detergente di SUTI:
 Mi piace molto, nel post che gli dedicherò farò un confronto con il Carrot Butter, per ora vi dico che è quasi cremoso, all'inizio si sentiranno i microgranuli che crea il burro di karitè , ma a contatto con la pelle diventa cremoso ma sempre denso, strucca bene tutto il viso, non serve strofinare a lungo, e quindi non ci obbliga a stropicciare troppo la zona degli occhi che è molto delicata (qui procedo applicando poco prodotto precedentemente scaldato tra le mani con leggeri movimenti che vanno solo dall'alto verso il basso).

Per rimuoverlo, come tutti i prodotti di questo genere necessita o di una spugna (clicca QUI), oppure ancora meglio di un panno in microfibra o in mussola inumidito (Clicca QUI e QUI) , io lo sto usando con la nuovissima PEZZOLINDA DI LATTE E LUNA, che è fatta di cotone ma ha una maglia che cattura lo sporco in modo efficace (vi parlerò anche di lei)

Dopo il burro detergente ripasso il viso con una goccia del detergente di Yuli (clicca QUI)


TONICO
Come tonico sempre lui l'HERBAL TONER DI THE ORGANIC PHARMACY e sono pronta per trattare la pelle con i trattamenti successivi


SIERO NOTTE
Come siero sto usando con tanto piacere sempre un prodotto di Hino Natural Skincare, questo secondo me è il pezzo forte della linea, lo avevo provato a lungo grazie ai numerosi campioncini ricevuti dalla gentilissima ragazza che era allo stand di Hino al SANA (salone del biologico a Bologna), e mi aveva colpito. E' gelloso, ultra confortevole, bastano due gocce per viso, collo e decoltè, e in un attimo si spande con facilità fino ai contorni, si assorbe abbastanza velocemente ma non così tanto da impedire un piacevole massaggio, lo uso a volte da solo a volte mischiato al costoso HP PRO OLIO SUPREMO  dello stesso brand, e mi lascia la pelle liscia, idratata, ma non unta. 
Ii Q SUPREME SERUM ha come sostanze funzionali il complesso GEMMALIFE, che è stato brevettato dall'azienda, costituito da gemme di sequoia gigante, Ribes e Limone che contrastano l'invecchiamento, ma troviamo anche il Resveratolo, il Coenzima Q10, la vitamina C, l'estratto di pino marittimo, di Ginko di Bilboa e di melograno, provitamina B5 ecc.. Presto vi parlerò anche di lui, non appiccica assolutamente tanto che di giorno, per una pelle grassa, può essere usato al posto della crema. Non unge, non mi ha assolutamente peggiorato le imperfezioni de viso e la mattina, soprattutto quando lo abbiano al loro olio, ho una pelle iper liscia. L'unico effetto che può dare fastidio è che una volta assorbito tende a tirare la pelle, che non significa che la secchi, anzi, ma è tipico dei prodotti anti age che hanno come obiettivo quello di distendere le rughe, sensazione che comunque svanisce velocemente.
l'OLIO SUPREMO HP PRO, che ho integrato di recente nella mia skin-care, è perfetto usato in combo con gli altri trattamenti di Hino, promette un'infinità di cose, tanto che Hino gli ha dedicato una pagina intera nel loro sito ufficiale, ovvero una riduzione della profondità delle rughe, più vitalità cutanea, più elasticità e  maggiore levigatezza della pelle. E' composto principalmente da Silicio e Olio di Argan, il primo promuove la produzione del collagene, contribuisce a supportare una rigenerazione epiteliale veloce e se veicolato a livello cutaneo in forma biodisponibile, contribuisce anche a lasciare la pelle bella idratata, il secondo inutile descriverlo è decisamente un alleato di bellezza da secoli. Può essere usato da solo su pelle umida, oppure miscelato ad uno dei nostri trattamenti quotidiani, ideali quelli della linea antiage, per potenziarne l'effetto. Non mi dilungo perché lui merita un post a parte, rispetto agli altri trattamenti questo lo uso da soli 10 giorni, quindi voglio aspettare almeno un mese di utilizzo pieno e anche qualcosa di più. (segnalo per correttezza, trattando di cosmetici ecobio che questo prodotto ha un ingrediente con doppio pallino rosso secondo i criteri usati usati dal Biodizionario, per maggiori info vi rimando al sito in cui ne discutono ---- > clicca QUI)
Per ora vi dico che io, pur non essendo abituata ad usare gli oli sul viso, ho sempre paura che mi peggiorino le impurità, questo lo sto amando, è leggero, si assorbe velocemente e per quanto lascia ovviamente un po' lucida la pelle, nel tempo di circa 20 minuti, insieme al siero, mi lascia la pelle liscia come una pesca. 
CONTORNO OCCHI NOTTE
Come vi dicevo sopra, di sera ho preferito acquistare un contorno occhi più nutriente rispetto a quello di Domus Olea Toscana che comunque sto amando, e così, visto che sono fissata nell'usare i prodotti di uno stesso brand, cosa avrò scelto? Ovviamente Hino natural skincare!
Questo contorno occhi è una cremina della giusta consistenza che potrebbe tranquillamente essere usato anche di giorno come base per il make up, perché si assorbe abbastanza velocemente e dona una bella luminosità, oltre che una buona idratazione. Ne basta uno zic per entrambi gli occhi ed è molto confortevole, lo sto usando da una quindicina di giorni e lo trovo buono per un contorno occhi secco e segnato, lavora meno su occhiaie e borse. Anche su di lui ci tornerò presto sopra.



ºO•❤•.¸✿¸.•❤•.❀• TRATTAMENTI OCCASIONALI❀.•❤•.¸✿¸.•❤•O



SCRUB
- Come scrub  ho utilizzato e sto utilizzando tre prodotti differenti, uno l'ho terminato da poco ed è una mia vecchia conoscenza, ovvero quello di CATTIER LO SCRUB ALL'ARGILLA BIANCA, mi piace tanto, forse il mio preferito, perché non è aggressivo, i microgranuli non graffiano minimamente ma sono incisivi, e al tempo stesso purifica il viso grazie alla presenza dell'argilla. Lo uso su pelle detersa massaggiandolo delicatamente diversi minuti e poi lo lascio agire  5 minuti come fosse una maschera, la pelle è liscia e i pori dilatati leggermente più chiusi. Promosso anche considerando il prezzo onesto che ha e la sua durata, conservandolo correttamente ce l'ho da circa 7 mesi e non ha mostrato segni di cedimento.
- Un altro scrub che ho acquistato esclusivamente perché avevo bisogno di fare un ordine da Fitocose per la crema e il siero Seno (anche di loro vi parlerò prossimamente) e non volevo pagare le spese di spedizione è LA CREMA LEVIGANTE ALLA FARINA DI MANDORLE

Anche questo scrub non è male, i microgranuli forse sono più incisivi rispetto a quello di Cattier, ma nel complesso è un prodotto che il suo lavoro lo svolge bene


Infine un prodotto che effettua un peeling non di tipo meccanico, ma attraverso enzimi esfolianti, ovvero la povere di AURELIA BURREL la LUMINOUS LIGHT non mi dilungo perché ne ho parlato QUI, mi piace perché rispetto agli altri posso utilizzarlo anche più volte a settimana e non mi aggredisce minimamente la pelle, tuttavia non mi sento di consigliarlo ad una pelle molto arida, perché tende un po' a seccare la pelle.

MASCHERE VISO
In questi ultimi due mesi le maschere che ho usato di più sono state quelle di Madara che ho acquistato in mini size:
- LA BRIGHTENING AHA PEEL MASK ( ne ho parlato QUI) ricca di acidi esfolianti bastano pochi minuti di posa per avere una pelle liscia e ultra luminosa! Promossa alla grande

- e la maschera purificante ULTRA PURIFYNG MUD MASK, questa maschera è a base di un fango estratto dalle profondità di un lago situato nella foresta Nordica, che purifica la pelle ma contiene anche vitamine A, B, E e C, poi troviamo idrolato di lavanda, Crescione che è ricco di vitamine A , C  e beta carotene e estratto di ALGHE che invece ha proprietà protettive e idratanti. Mi piace molto anche questa maschera, ma non la consiglierei ad una pelle secca o misto secca, perché si asciuga in modo molto rapido, è necessario andare ad inumidirla spesso, e l'effetto purificante è abbastanza strong. Madara consiglia di usarlo sulla pelle grassa e mista due volte a settimana, nel mio caso più di una volta a settimana, in questa stagione fredda, sarebbe troppo. Promossa e sicuramente ci farò un pensierino sull'acquisto della Full Size, perché il fatto che il composto sia già pronto, per una pigra come me, mi permette di essere più costante.


LABBRA
Come trattamento labbra ho usato l'esfoliante di ILIA BEAUTY (Clicca qui) e come burrocacao un prodotto costoso di TATA HARPER il BE TRUE LIP TREATMENT che è un trattamento anti age rimpolpante e protettivo. Quello che ho notato (questo l'ho terminato da una settimana) che non è molto idratante, infatti ho preferito usarlo di notte, ma utilizzato con costanza le labbra appaiono più piene e più carnose, più che un burrocacao idratante, questo sembra è più un prodotto specifico per trattare le labbra segnate. Promosso, ma dato l'enorme costo, per tutti i giorni opterò per qualcosa d'altro.


E con questo direi che posso anche terminare qui!
Ciao

Nessun commento