Translate

LATTE E LUNA: CREMA LEGGERA




Finalmente vi posso parlare di lei la CREMA LEGGERA di LATTE E LUNA che ho nel mio cassetto da Natale, fu infatti un inaspettato quanto gradito regalo di Francesca (ideatrice del Brand) insieme alla PEZZOLINDA.
Questa crema in verità è stata principalmente usata dal mio compagno, ma l'ho usata anche io alternandola alla crema purificante di Alkemilla di cui prestissimo vi parlerò (l'ho proprio terminata 10 giorni fa) e nell'ultima settimana l'ho invece applicata in modo costante mattina e sera.

Latte e Luna è una di quelle realtà che mi rendono felice, quindi faccio subito una premessa, nell'esprimere la mia opinione non riuscirò a nascondere la simpatia e la stima che ho per Francesca Capriglione ( ideatrice e produttrice di Latte e Luna) e dei suoi prodotti. Perché dico questo? Perché con Latte e Luna ci si tuffa direttamente in un'atmosfera fatta di poche cose genuine ed essenziali, anche il packaging ricorda i vecchi unguenti che vedevo preparare dalle anziane della mia famiglia e a me questa cosa fa simpatia. Non ho vie di mezzo, o amo un packaging sfizioso, diretto, femminile e perché no da bambolina viziata , o amo l'essenziale, per me la cosa fondamentale è solo la consapevolezza, quindi quando acquisto un prodotto fornito di un packaging di lusso so esattamente che nel prezzo questo incide moltissimo, e so che nell'utilizzarlo sfogo la mia parte irrazionale, per me esiste solo una regola, la massima trasparenza.

Latte e Luna l'ho ospitata nel mio blog molte volte, quindi gran parte di queste informazioni introduttive sono ripetizioni, ma trovo utile riepilogare ogni volta, visto che qualcuno potrebbe capitare per la prima volta nel mio blog in questa occasione.
Scoprii questo brand grazie a SKINECO (Associazione Internazionale di ecodermatologia), sito che consulto molto spesso e che per me rappresenta sempre un grande punto di riferimento. E' giusto specificare che l'associazione consiglia anche prodotti non totalmente verdi ma che fanno uso della cosiddetta "chimica verde", tuttavia devono essere sempre cosmetici ecodermocompatibili e quindi con una limitazione dei seguenti ingredienti: Pretrolatum, Siliconi, PEG, censori di formaldeide, Ammine, Edta, Nonoxynol, poloxamer e nonilfenoli, Triclosan, Trimonium e -dimonium (per maggiori informazioni clicca QUI).

LATTE E LUNA non solo produce cosmetici ecodermocompatibili, ovvero con ingredienti che la pelle riconosce come affini, ma i suoi composti sono completamente naturali, anidri (ovvero privi di acqua), altamente concentrati di attivi, semplici, puri, sono privi di conservanti, questo perché essendo anidri,  e l'acqua si sa è un proliferare di vita quindi anche di batteri, si autopreservano.

Vademecum

Come usare i prodotti Latte & Luna
Ogni pelle è diversa. Questo tipo di prodotto ti porta ad ascoltare la tua pelle e a creare una connessione diretta con essa, affinché tu sappia sempre cosa vuole, quando lo vuole e quanto ne vuole.
Versatilità e sperimentazione. Questi prodotti sono preparati con soli ingredienti naturali, controllati e certificati, formulati per essere il più tollerati possibile su ogni zona del tuo corpo, anche diversa da quella indicata espressamente sulla confezione. La completa assenza di controindicazioni ti permette di provarne l’uso dove più desideri!
C’è sempre tempo per una seconda applicazione. I prodotti anidri, a differenza di quelli a base d’acqua, vanno applicati in piccolissime dosi (in genere fino a 10 volte in meno).
Mai avere paura di massaggiare. La crema va stesa con energia: attiva la circolazione e ne facilita l’assorbimento.
30 secondi bastano. Questo è il tempo medio di applicazione di una crema Latte & Luna. Se dopo questo lasso di tempo c’è ancora prodotto sulla cute, va rimosso e la volta successiva va ridotta ancora la quantità applicata. Ogni pelle assorbe in modo diverso.
Usa la paletta. Il prodotto difficilmente viene aggredito da carica batterica, ma è comunque consigliabile non inquinarlo durante l’uso e prelevarlo con una paletta pulita, che ti aiuterà anche a stabilire la tua dose necessaria. 
Pulire a fondo. Ogni crema, se applicata su cute non perfettamente detersa, ha una resa attiva inferiore al 20%.
La spugnetta. Se usi gli oli per detergere, ricordati di applicarli a gocce su una spugnetta bagnata e strizzata, che grazie all’emulsione generata, scioglie e rimuove in profondità lo sporco e le impurità accumulate sulla cute.
E ora veniamo a noi:

PER CHI E' CONSIGLIATA?: Per tutte le tipologie di pelle, anche le più giovani.
COME SI USA? Come tutte le creme di LATTE E LUNA vanno applicate su pelle umida in piccolissime quantità, sono tutti composti adatti sia per il corpo che per la pelle del viso e perché no anche per il contorno occhi.

Il PACKAGING di questa crema rispecchia la sua filosofia, è un barattolo con tappo a vite di vetro semplice e facilmente riciclabile
La TEXTURE è tipica dei prodotti anidri, ovvero un burro soffice e morbido che a contatto con la pelle si trasforma in olio, per questa ragione ne va applicata una quantità piccolissima.

La COMPOSIZIONE è semplice, ma ben bilanciata, troviamo: 
  • OLIO DI PULA DI RISO, olio ad alta viscosità ricco di Tocofelori
  • OLIO DI NOCCIOLA DI ALBICOCCA, anti age
  • SUCCO DI ALOE
  • CERA D'API VERGINE, nutriente e protettiva
  • TOCOFEROLO vitamina E
  • GLICERINA VEGETALE
  • PROFUMO: ROSA E VANIGLIA (ecco io ci sento quasi esclusivamente il profumo di vaniglia, per nulla stucchevole, anzi delicato e piacevole)


CONSIDERAZIONI

Se di LATTE E LUNA ho usato senza problemi il detergente a base di oli, lo scrub e il siero contorno occhi, con le creme viso non vi nego che avevo qualche perplessità, perché non sono affatto abituata ad usare composti ricchi di oli, ma complice fu il mio compagno, che pur non essendo esigente e amante delle creme a rapido assorbimento, cominciò ad usarla senza chiedere permesso (grrr ^_^) e dopo una settimana mi disse "bella questa crema, si, questa mi piace!", andai subito a controllare il barattolo e vidi che ne aveva consumata molta, e ovviamente l'aveva applicata sempre su pelle asciutta (arf!), lo feci immediatamente sedere per una rapida lezione sulle creme anidre, di cui lui ignorava l'esistenza, e si limitò a dire " ok ok prima bagnerò il viso, ma non mi pare che sono peggiorato, mi vedo sempre bello!!!" (beati gli uomini  e il loro ottimismo :-) sta di fatto che mi incuriosì molto la sua testimonianza, perché scevra completamente da ogni condizionamento, la trovai particolarmente interessante. Così cominciai ad usarla a giorni alterni, o quando sentivo la pelle del viso più arida. Ne rimasi felicemente sorpresa, il composto è un burro soffice dal delicato profumo di vaniglia, ricorda i prodotti per l'infanzia, e applicata sul viso inumidito dall'idrolato alla rosa di Mell Millis (j'adore!!) la mia pelle l'ha accolta in modo eccelso, limitando la quantità si assorbiva anche in modo abbastanza rapido e l'ho trovata ottima come base per il make up, anche i fondotinta più duri scivolano sul viso in modo più agevole e più uniforme. La pelle risulta morbida, luminosa e incredibilmente soffice, i pori e i miei punti neri non sono peggiorati, è pur vero che la uso in modo costante da 10 giorni, ma non ho avuto la brutta sensazione di vedermi spuntare qualche brufoletto di troppo, anzi mi sembrava che fosse lenitiva e altamente compatibile con le esigenze della mia pelle mista che ha comunque sempre bisogno di essere idratata. L'ho applicata anche sul contorno occhi e finalmente ho rivisto questa zona più distesa e nutrita, cosa che purtroppo il bel contorno occhi di Domus Olea Toscana non mi garantiva, anche se mi piace il suo effetto tensore e la freschezza che dona al mattino.
Cosa Dirvi? Mi piace! Ho riacquistato la mini size, perché il mio compagno me l'ha richiesta e io la userò piacevolmente in alternativa della crema che uso al momento.

Nessun commento