Powered by Blogger.

Translate

DR. HAUSCHKA: TRANSLUCENT FACE POWDER (IN POLVERE)


Oggi vi parlo della CIPRIA del DR. HAUSCHKA, brand a cui sono legata molto in quanto fu il primo che conobbi durante il passaggio all'utilizzo di prodotti naturali e ecobiologici.
L'ho acquistata nella Bioprofumeria  CARTAZUCCHERO molti mesi fa quando mi recai a Reggio per l'incontro con una consulente del brand (clicca QUI), proprio in quel giorno, ancora molto caldo, notai piacevolmente che nonostante avessi applicato un fondotinta un po' troppo corposo per la stagione estiva, questa polvere, che mi fu applicata dalla naturopata, mi aveva tenuto a bada la lucidità fino a sera, quindi non ho resistito e l'ho comprata nonostante preferisca la praticità delle polveri compatte.

La cipria del Dr Hauschka si presenta nella classica jar dotata di un pratico dosatore sifter, necessario per prodotti di questo genere.
Viene proposta in un solo colore, adatto ad ogni incarnato in quanto a contatto con la pelle diventa completamente trasparente.
Ha una granulometria di media dimensione, è sottile ma ho provato ciprie che lo erano ancora di più, nonostante ciò si fonde sulla pelle in modo abbastanza agevole.


Quello che colpisce di questa cipria è il PROFUMO, sa di ROSA, è avvolgente ma non persiste a lungo, questo le consente di essere adatta anche a chi preferisce prodotti senza profumazione.

INCI: Manihot Utilissima Starch (Tapioca Starch), Serica (Silk) Powder, Mica, Solum Diatomeae (Diatomaceous Earth), Silica, Anthyllis Vulneraria Extract, Hamamelis Virginiana (Witch Hazel) Bark/Leaf Extract, Camellia Sinensis Leaf Extract, Parfum (Fragrance), Limonene*, Linalool*, Geraniol*, Citronellol*, Coumarin*, Citral*, Benzyl Benzoate*, Eugenol*, Farnesol*, CI 7749¹, CI 77492, CI 77499 (Iron Oxides).
*component of natural essential oils

(preso dal sito di Saicosatispalmi)

Immagine MANIHOT ESCULENTA (vegetale)
Immagine SERICA (umettante / condizionante cutaneo / condizionante capelli / levigante)
Immagine MICA (opacizzante)
Immagine SOLUM DIATOMEAE (abrasivo / assorbente / opacizzante)
Immagine SILICA (abrasivo / assorbente / opacizzante / viscosizzante)
Immagine ANTHYLLIS VULNERARIA (vegetale)
Immagine HAMAMELIS VIRGINIANA (vegetale)
Immagine CAMELLIA SINENSIS (leave on) (vegetale)
or Immagine CAMELLIA SINENSIS (take off) (vegetale)
Immagine PARFUM
Immagine LIMONENE (Allergene del profumo)
Immagine LINALOOL (Allergene del profumo)
Immagine GERANIOL (additivo)
or Immagine GERANIOL (Allergene del profumo)
Immagine CITRONELLOL (additivo)
or Immagine CITRONELLOL (Allergene del profumo)
Immagine COUMARIN (Allergene del profumo)
Immagine CITRAL (additivo)
or Immagine CITRAL (Allergene del profumo)
Immagine BENZYL BENZOATE (Allergene del profumo)
Immagine EUGENOL (denaturante)
or Immagine EUGENOL (Allergene del profumo)
Immagine FARNESOL (additivo)
or Immagine FARNESOL (Allergene del profumo)
Immagine CI 77491 (colorante cosmetico)
Immagine CI 77492 (colorante cosmetico)
Immagine CI 77499 (colorante cosmetico)

Come noterete la cipria contiene un pallino rosso e andando a fare una ricerca ho scoperto che il motivo del "rosso" è per l'eventuale potere allergizzante di questo ingrediente, inoltre la SERICA (SETA) viene prodotta facendo bollire da vivi i bachi da seta :-|, non sono vegana, quindi ammetto l'uso di ingredienti di origine animale, ma ovviamente la crudeltà della pratica mi condiziona un po' e ho notato che nei prodotti in polvere libera, Hauschka, ne fa uso costante :-| Non voglio addentrarmi ulteriormente sulla questione perché qui le linee di pensiero si spaccano in due e entrambi le visuali meritano rispetto ed è facile, per chi come me mangia carne e pesce, cadere in contraddizione e ipocrise, ma trovavo giusto sottolinearlo. (Fonte Promiseland)

Oltre alla seta, la cipria è ben bilanciata, troviamo opacizzanti e seboregolatori come la mica e la silica, ma anche una composizione a base di rosa, antillide, amamelide, tè nero che si prende cura della pelle.

CONSIDERAZIONI:
Se non consideriamo il discorso fatto sopra, la presenza della seta in questa cipria fa la differenza, perché se opacizza e tiene a bada benissimo la lucidità della mia pelle mista durante la stagione calda, dall'altra mi lascia la pelle liscia, soffice e levigata come non avevo mai notato in nessun altro prodotto in polvere libera, è davvero un piacere per il tatto. Il colore si fonde bene con il mio incarnato diventando assolutamente non percettibile e io preferisco che la cipria sia neutra, perché le altre rischiano sempre di alterare il colore del fondo posto come base.

Il profumo di rosa è davvero piacevole da annusare, ma come vi dicevo sopra, non è nauseante, ma avvolgente e delicato al tempo stesso. Non fa spessore ma bisogna imparare a dosarla nel modo giusto ed è necessario utilizzare un pennello di dimensioni grandi, questo perché ho notato che con un Kabuki a setole dense e fitte l'effetto "pesce impanato o cotoletta milanese :-D " me lo fa. Ho trovato pace con il pennello gigante di everyday minerals, che vi consiglio vivamente.
E' un pennello gigante a setole sintetiche, molto bello esteticamente e molto resistente, ma non è facile da trasportare nel beauty case, quindi se cercate qualcosa di pratico, questo non fa per voi, perché è ingombrante e con il manico davvero molto lungo, ma per il resto ha setole morbide tagliate in modo ideale per prodotti di questo genere.

Concludendo consiglio questa cipria ha chi ha una pelle mista e grassa, forse ad una pelle secca consiglio di più le ciprie compatte che nella formulazione hanno anche qualche olietto che vanno ad idratare e nutrire, questa per loro potrebbe essere troppo opacizzante, Inoltre la sconsiglio a chi ha una pelle reattiva, perché, come avrete sicuramente notato dall'INCI, contiene molti allergeni del profumo e quindi potrebbe sensibilizzare chi è già predisposto, nel mio caso non mi ha creato nessun problema.

Nessun commento