Translate

COME MI PRENDO CURA DEI MIEI PIEDI


L'estate per me non significa mare, ma piedi scoperti, sandali e unghie coloratissime, quindi è d'obbligo prendermi cura di questa zona del corpo  in modo più costante rispetto alla stagione invernale.

Oggi vi racconterò di come ho risolto definitivamente il problema delle durezze e delle callosità dei talloni e della pianta dei piedi, che per me rappresenta una vera e propria liberazione.

Sicuramente per avere piedi curati serve prima di tutto costanza e dedizione, una banalità, ma sta di fatto che i piedi e il corpo in generale tendo a trascurarli, quindi l'unico modo per riuscire a dedicargli attenzioni quotidiane è stato quello di trovare degli strumenti e dei prodotti che mi rendessero l'operazione divertente.

D'altronde chi mi conosce da tempo sa bene che sono fortemente edonista, sempre attratta dal piacere e, purtroppo, poco incline a ciò che si deve fare solo perché è giusto farlo. In sostanza le questioni morali non mi appassionano e preferisco abitare il difficile luogo dell'a-moralità.

PRIMO STEP

Veniamo a noi, tutte le sere prendo la mia bella vasca "massaggiatrice" , la riempio con acqua tiepida e tengo i miei piedi a mollo per almeno 10/15 minuti.


Nell'acqua quando ne ho la disponibilità ci sciolgo un prodotto che vi consiglio vivamente, si tratta dei FIORI FRIZZANTI DI STAI BENE, che già solo il nome mi fa tanta simpatia, nel mio caso ho scelto quelli al cipresso, ma esistono di varie fragranze con diverse funzionalità, queste dovrebbero favorire la circolazione.


La pasticca si presenta in un formato circolare da 75 gr, per un pediluvio basterà 1/4 di prodotto. Nella foto sottostante il "fiore" lo vedete già suddiviso nelle quattro parti. Serve un po' di pressione per farlo, ma ci sono delle fessure che aiutano nell'operazione.


A contatto con l'acqua diventa effervescente e si gode immediatamente del profumo rilassante che emana, è a base di bicarbonato di sodio, olio essenziale di cipresso e olio di argan, è davvero tanto, ma tanto piacevole da usare. Il piede dopo il suo utilizzo risulta morbido, idratato e leggermente levigato, sarà più facile in questo modo togliere le cellule morte e le eventuali durezze, ma non solo, rilassa, sgonfia i piedi e realizza un leggero massaggio plantare. Se non si fosse capito mi è piaciuto tanto. 

L'ho acquistata su SORGENTE NATURA al costo di €3,00 (adesso in promozione a 2,55€).


----------------------SECONDO STEP -----------------------

Dopo il PEDILUVIO, se non mi sono eccessivamente rilassata, visto che approfitto di questo momento per leggermi il quotidiano a cui sono abbonata e che non ho mai tempo di consultarlo durante il giorno, asciugo leggermente i piedi e utilizzo uno strumento comodissimo per rimuovere le cellule morte concentrate soprattutto sui talloni, purtroppo non ricordo il nome, ma è del Dr. Scholl e si trova facilmente nelle farmacie, nei supermercati o nelle catene Acqua e sapone. Vi lascio le foto per farvelo identificare con facilità.



Questo strumento ha una facile impugnatura, si riesce a lavare in modo agevole con il solo gettito d'acqua, e funziona come una vera e propria grattugia, ovviamente non è uno strumento da usare su pelle asciutta, perché sfregherebbe con troppa intensità e non sarebbe assolutamente efficace.

Come TERZO STEP o eseguo uno SCRUB, oppure, dopo aver asciugato i piedi, utilizzo il famosissimo VELVET SOFT (di cui vi parlai molto tempo fa QUI). So che adesso è uscita anche la versione che si può usare con i piedi bagnati, ma secondo me il punto di forza di questo strumento è il fatto che non è necessario aver fatto un pediluvio precedentemente, ma possiamo utilizzarlo anche mentre ci stiamo guardando un bel film o siamo comodamente rilassati sul divano, questo facilita l'essere costanti, che come vi dicevo sopra, è fondamentale. Inoltre è uno strumento che non richiede particolari attenzioni, è ben diverso dalle lame per calli che senza esperienza si rischiano tagli dolorosi, ma è alla portata di tutti, anche se si esagera con la pressione non si corre nessun pericolo perché il VELVET SOFT smette di funzionare, non mi dilungo e vi rimando a chi è interessato al POST in cui ve ne parlai in modo esteso.

Quando invece ho più tempo preferisco farmi un bello scrub e sono felice di parlarvi di una nuova scoperta, ho di recente acquistato da IL GIARDINO DI ARIANNA (come sempre vi ricordo che inserendo il CODICE SCONTO GASEMPLICE possiamo risparmiare il 10% sul nostro carrello acquisti) lo SCRUB NATURALE PER I PIEDI DI NACOMI, ero incuriosita da questo brand da tanto tempo, e devo dire che i due prodotti che ho e sto usando non mi hanno affatto delusa.


 Nacomi è un brand italiano che produce cosmetici naturali interamente certificati a prezzi convenienti, quello che  mi ha attratta è la vasta scelta di profumi differenti per ogni tipologia di prodotto e la produzione di cosmetici particolari, come la mousse per il corpo, che sono l'aspetto invita all'utilizzo. .Lo scrub per i piedi è contenuto in una vaschetta circolare di plastica ed è composto da zucchero, olio di mandorle dolci, olio di cocco, olio di rosa canina e burro di Karitè, è piacevolissimo da usare, i microgranuli dapprima molto spessi man mano che si massaggiano si assottigliano, aderendo bene alla pianta de piede, basterà prelevarlo con mani umide, massaggiarlo per qualche secondo nel palmo delle mani e poi applicarlo sui piedi per avere in un'unica mossa piedi lisci, ma anche ben idratati, senza ungere troppo. Usato sui piedi asciutti purtroppo ha l'inconveniente di essere meno pratico da usare perché i microgranuli se ne andranno in giro per la stanza come se vivessero di vita propria , ma sicuramente in questo modo lo scrub è più efficace e più strong, io usando gli altri apparecchi non ne sento l'esigenza.

Come QUARTO STEP vado a nutrire, e qui ho alternato tanti prodotti, io le creme per i piedi le mangio letteralmente, quindi in casa mi tengo una bella scorta, ma ce ne è uno che per me è diventato insostituibile, anche se, dato il prezzo non troppo basso, sono costretta ad alternarlo, si tratta della famosissima EGYPTIAN MAGIC, ovvero un burro multiuso puro composto da olio di oliva, c'era d'api, miele, polline d'api, pappa reale ed estratto di Propoli, non contiene profumi, acqua né conservanti. E' indiscutibile il fatto che se cerchiamo e vogliamo usare solo prodotti naturali, i burri di questo genere lo sono per eccellenza, per questa ragione mi sto sempre più appassionando ai prodotti anidri. Questo burro ovviamente non è concepito solo per i piedi, ma è perfetto per lenire la pelle screpolata dell'intero corpo, dona anche sollievo alle scottature, è ottimo usato anche sopra un tatuaggio per lenire, contro la dermatite, come maschera nutriente per capelli o balsamo da barba. Uno di quei prodotti per intenderci che la sottoscritta quando va in vacanza porta sempre con sé perché con un solo cosmetico posso curare l'intera persona. Non mi voglio dilungare perché ho voglia di dedicargli un post a parte dopo aver sperimentato vari usi. Sui piedi è eccellente, veramente eccellente, non c'è crema che possa competere, nutre a fondo, lascia i piedi come velluto, e pur essendo molto corposo, non unge eccessivamente e ha una texture soffice e non granulosa, ma bisogna ovviamente contenere la quantità, cosa che io non faccio dato che amo fare dei veri e propri impacchi, lo uso due volte a settimana come maschera, e i miei piedini è da tempo che stanno ringraziando.


Per chi fosse interessato si trova in vendita su ALEGRA ORGANICS e inserendo il CODICE SCONTO GIULIETTA10 potete risparmiare il 10%. Io l'ho appena ordinato di nuovo, ho bisogno di un prodotto altamente nutriente e sono curiosa di usarlo anche su altri parti del corpo per vedere bene come agisce, ve ne riparlerò.

L'EGYPTIAN MAGIC l'ho alternata ad un altro prodotto che mi è piaciuto, soprattutto per la discreta sensazione di freschezza che lascia e che in estate è piacevole da provare, parlo del BALSAMO PIEDI DI RINGANA ( se siete interessati ad approfondire su questo brand vi rimando a QUESTO post dove ve ne parlai in modo esteso in occasione della mia recensione del latte corpo e dello spray gambe pesanti).


Questa cremina si presenta fluida, ma per farla assorbire serve un breve massaggio, idrata discretamente i piedi, ma li lascia anche piuttosto scivolosi, quindi non è una crema che potrei usare di giorno. La formulazione è ben fatta, troviamo olio di sesamo, olio di vinaccioli e olio di noci per nutrire, il mentolo e la canfora per rinfrescare e dar riposo ai piedi gonfi e infine il TEA TREE come antibatterico.



Non posso affermare che nutra a fondo come il burro di cui vi ho parlato sopra, ma fa il suo discreto lavoro e quindi per un uso quotidiano la promuovo, ma dato il costo non proprio basso e dato il fatto che io consumo queste creme molto velocemente, di recente ho optato per altro, ma solo per questo motivo perché, ripeto,  è una crema valida.

Come TRATTAMENTO OCCASIONALE per rinfrescare i piedi ho usato uno spray che mi è stato regalato, è ottimo ed ha un potere rinfrescante eccezionale, purtroppo però nell'INCI troviamo il POLISORBATO 20 che è di origine petrolifera e quindi ha un bel bollino rosso nel Biodizionario, peccato perché dà veramente sollievo ai piedi sgonfi, rinfresca in modo eccezionale e contiene ingredienti ottimi come l'olio di tea tree, mentolo, menta piperita, olio di pompelmo e di origano. Parlo del REFRESHING FOOT PROTECTION SPRAY di ALBA 1913 un'azienda polacca che ha una storia personale molto affascinante, nasce nei primi del novecento e ha quindi dovuto subire tutto quello che significa essere nati in un periodo di guerra e di invasioni, i fondatori sono stati costretti a spostare la sede e a far rinascere più volte questa realtà che produce non solo cosmetici, ma anche prodotti farmaceutici e veterinari, vi consiglio di leggere la sua storia QUI perché la tenacia di chi ci ha creduto è incoraggiante e dà speranza.

INCI:
ALCOHOL(solvente )AQUA(solvente )POLYSORBATE 20(emulsionante / tensioattivo)MENTHOL(Denaturante)MELALEUCA ALTERNIFOLIA(antibatterico)CITRUS GRANDIS(vegetale )ORIGANUM VULGARE(vegetale)MENTHA PIPERITA(vegetale)LINALOOL(Allergene del profumo)LIMONENE(Allergene del profumo)CITRAL(additivo )CITRAL(Allergene del profumo)

CONCLUDENDO non posso dire di aver trovato un metodo veloce e troppo pratico per avere piedi a prova di qualunque sandalo, ma vi assicuro che il VELVET SOFT o lo SCRUB o quella bella vasca idromassaggio rendono queste operazioni così piacevoli che la sera diventano un rituale che personalmente non vedo l'ora di fare, quando vado di fretta evito la vasca e inumidisco semplicemente i piedi con un po' di acqua tiepida, ma senza un bel pediluvio almeno due/tre volte a settimana i risultati sono ben diversi, ovviamente parlo per chi, come me, abituata a portare tacchi e scarpe con suole dure, ha piedi davvero tanto secchi. Inoltre con questo rituale ho abbandonato da tempo il taglia calli della CREDO, prodotto efficace, ma spesso se non stavo attenta mi creavo ferite e insomma preferico evitarlo.



Nessun commento