Translate

ZUII ORGANIC: FONDOTINTA COMPATTO



Con l'arrivo dell'estate torno ad utilizzare i fondotinta minerali, perché purtroppo in inverno, tutti i prodotti in polvere tendono ad evidenziarmi linee di espressione, pellicine e insomma invece di migliorami l'aspetto generale, mi fanno apparire il viso più segnato, con il caldo, invece, diventano un valido alleato contro la lucidità che fa capolino soprattutto nella zona T.

Rispetto ai composti cremosi, per chi li tollera, quelli in polvere sono sicuramente i meno soffocanti e i meno invasivi nella pelle, la granulometria della polvere, anche se sottile, si appoggia e non penetra sulla pelle e quindi non va ad appesantire la cute che già è trattata con altri composti idratanti.
Questo fondotinta si trova in vendita in diverse Bioprofumerie, per citarvene alcune CARTA ZUCCHERO BIORPOFUMERIA, EFFETTO BIO , BELLA DONNA NATURKOSMETIK ( sito tedesco), io l'ho acquistato al COSMOPROF, il prezzo si aggira intorno ai 33€ per 10gr di prodotto.

Il FONDOTINTA COMPATTO DI ZUII ORGANIC è un composto in polvere che opacizza molto bene il viso senza seccare troppo la superficie cutanea, è consigliato per una PELLE MISTA E GRASSA, ma in estate può andar bene anche per una più arida..

Di ZUII ORGANIC ve ne avevo parlato nel post del FONDOTINTA LIQUIDO, quindi oggi mi limiterò nel descrivere le impressioni di utilizzo.

Questo fondotinta si presenta in una jar di plastica con tappo a vite, pratico e resistente, è della giusta dimensione per essere prelevato con facilità da qualunque pennello, io amo utilizzare o il Kabuki di ECOTOOLS, oppure il Kabuki di  MINERALE PURO, entrambi perfetti per un'applicazione precisa e veloce.




















I COLORI  a disposizione sono molti, è uno dei punti forza del brand, quello che possiedo io è il colore CREME adatto agli incarnati medi, o medio chiari, con sottotono caldo, sulla mia carnagione è un pelino più scuro e forse tende un po' all'arancione, ma essendo in polvere, non mi crea grossi problemi
La polvere è sottilissima e soffice, si preleva con estrema facilità e sul viso scorre senza aggrumarsi in modo disomogeneo, non evidenzia i pori dilatati e le rughe di espressione, ma ovviamente questo vale per la pelle non troppo arida in superficie.


INCI: Ed ecco il capolavoro di questo brand, non solo non contiene nessun pallino rosso seguendo i criteri severi del Biodizionario, ma non contiene neanche talco, molto diffuso in composizioni di questo genere e ammesso da molti enti certificatori. Come in tutti i prodotti di ZUII anche questo fondotinta compatto è composto da fiori di agricoltura biologica, spicca la rosa damesccena, la camomilla e il gelsomino, come tutti i prodotti in polvere protegge anche in modo leggero, dai raggi UV.
ROSA DAMASCENA FLOWER*, JASMINUM OFFICINALE (JASMINE) FLOWER*, CHAMOMILLA RECUTITA (MATRICARIA) FLOWER*, ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE*, SIMMONDSIA CHINENSIS (JOJOBA) SEED OIL*, CHAMOMILLA RECUTITA FLOWER EXTRACT*, EQUISETUM ARVENSE EXTRACT*, URTICA DIOICA (NETTLE), LEAF EXTRACT*, MAGNESIUM STEARATE, TOCOPHEROL, ASCORBYL PALMITATE, CAPRYLIC CAPRIC TRIGLYCERIDES  * Certificati Bio
Può contenere (+/-) CI 77007/ CI 77289/ CI 77491/ CI 77492/ CI 77499 / CI 77510 / CI 77004 / CI 77019 / CI 77891 / CI 77947 / CI 75470 CARMINE (Nei prodotti offerti in Italia non è un Carmine!)
E'  certificato BDIH ed è CRUELTY FREE.

CONSIDERAZIONI:
E' un prodotto che solo per la formulazione andrebbe promosso, ma purtroppo devo riscontrargli anche alcuni difetti, innanzitutto il colore che ho io, come vi dicevo, tende un po' troppo all'arancione, ma questo dipendente anche dal nostro sottotono di pelle e sono disponibili molte nuance, poi non posso non sottolineare il fatto che sia molto polveroso, se si esagera con la quantità, "infarina" un po' il viso, ma se si lascia solo un velo è percettibile solo guardandosi da vicino allo specchio. Non potendo essere stratificato  per le ragioni che vi ho illustrato, la coprenza è molto bassa, ma ha un buon potere uniformante, spesso mi si chiede come è possibile che un fondo poco coprente lasci il viso comunque curato, la risposta è semplice, innanzitutto opacizzando l'incarnato lo rende più bello alla vista, inoltre uniformando il colorito, questo appare meno disomogeneo anche se non copre in totalità i difetti cutanei, infatti se avete macchie evidenti dovete lavorarci con un buon correttore, ed è quello che faccio io. Prima copro le macchie e rossori con un correttore, aspetto che aderisca bene alla pelle, lo fisso con una cipria trasparente e poi con un kabuki, attraverso movimenti circolari, uniformo il tutto con il fondotinta, in questo modo il risultato finale è carino. Aktro difetto è che la durata sul viso non è altissima, ma questo avviene con molti fondotinta minerali compatti, quindi per me non rappresenta un problema.
Concludendo per me rimane un dicreto fondotinta compatto, in parte assomiglia al FLAT PERFECTION di NEVE COSMETICS, ma questo ha una formulazione migliore secondo ovviamente i miei criteri di valutazione, ma non è adatto a chi ha una cute secca, a chi cerca alte coprenze e a chi non ha voglia di usarci altri prodotti in combo per coprire imperfezioni più evidenti, consigliato invece a chi soffre di lucidità, a chi cerca un finish ultra naturale e a chi in estate non riesce ad usare composti cremosi.
Per chi ha una cute secca vi consiglio di leggere la mia recensione sul FONDOTINTA FLUIDO del solito brand, che in inverno mi è piaciuto molto.


Nessun commento