Translate

BIO PHYTORELAX: NUOVE LINEE BIO CERTIFICATE- HOW TO GREEN YOUR BEAUTY ROUTINE


Cosa significa essere una eco-bio blogger? E' una domanda che mi sono posta spesso negli ultimi tempi, perché si inizia tutti per gioco e per passione, ma poi strada facendo ti rendi conto che abbiamo una responsabilità, si instaurano amicizie e legami, persone che con fiducia credono in ciò che scrivi, e quindi per me essere una Bio Blogger significa soprattutto informarsi, discernere, selezionare, descrivere la propria esperienza andando oltre il consumismo estremo che induce e crea bisogni su misura, significa esaltare quelle realtà aziendali che non guardano solo ai trends , ma che fanno attività di impresa in modo etico e costruttivo, ed è con questo spirito che ho accettato l'invito a partecipare all'evento "HOW TO GREEN YOUR BEAUTY ROUTINE" organizzato dalla società  PHYTORELAX, dove ci hanno presentano in anteprima LE NUOVE LINEE BIO CERTIFICATE, perché quando vedo coniugata professionalità e lato umano, sono felice di usare questo spazio per condividere con voi le belle emozioni provate.

Prima di parlare dettagliatamente delle caratteristiche tecniche dei nuovi cosmetici (che trovate SCORRENDO IN BASSO ), permettetemi di parlare delle due giornate passate insieme.



HOW TO GREEN YOUR BEAUTY ROUTINE si è svolto nelle giornate del 23 e 24 febbraio all'interno del RELAIS VILLA VALFIORE, un posto accogliente, romantico e intimo, che ci ha dato la possibilità non solo di conoscere tutti i dettagli delle nuove linee cosmetiche BIO  di PHYTORELAX, ma anche di fare di questo evento un INCONTRO, dove le bloggers e l'azienda si sono ritrovate per parlare e confrontarsi su tutto ciò che ruota intorno alla cosiddetta "Green Beauty" e "Green economy", una realtà che è, e continua ad essere, in espansione, e fatemelo dire, io ne sono immensamente felice.

PHYTORELAX non ha bisogno di grandi presentazioni, è un'azienda bolognese ormai da anni leader nel settore della cosmesi naturale, e con la creazione delle nuove linee Bio, sono andati ad arricchire la vasta gamma di prodotti che già ci offrivano, dimostrando concretamente che la loro direzione è sempre più incentrata verso la ECO BIO COSMESI (della loro linea bio alla camomilla  vi avevo parlato in questo post).



Giovedì, dopo un succulento pranzo all'interno del ristorante del relais Valfiore,  il responsabile commerciale di PHYTORELAX ci ha illustrato nel  dettaglio il grande lavoro di ricerca che c'è dietro la creazione delle nuove linee cosmetiche, tutte rigorosamente made in Italy e prodotte seguendo i criteri rigidi previsti dall'ente certificatore COSMOS ORGANIC ICEA: formulare usando solo ingredienti naturali e con un'alta percentuale di ingredienti di origine biologica, significa rettificare quello in cui tutti noi abbiamo sempre creduto, significa riportare la bellezza al centro e mai decontestualizzata dall'ambiente che ci circonda, ecco perché "Bio" è il futuro, il benessere della persona non può prescindere dal rispetto di tutto ciò che la natura ci offre, la bellezza finalmente si slega da slogan sensazionalistici e sposa l'idea che nessun cosmetico può essere funzionale se il prezzo da pagare per la loro creazione è un mondo più inquinato, se per avere una pelle più giovane utilizziamo ingredienti dannosi per la nostra salute, non ci cibiamo solo di cibo, ma anche di ciò che respiriamo e di ciò che ci applichiamo.

PHYTORELAX ha saputo dare una risposta a tutti quei consumatori, sempre più attenti e consapevoli, che chiedono trasparenza e  COSMETICI EFFICACI E SICURI.

In sette anni che utilizzo solo cosmetici naturali ho visto la mia pelle cambiare, e io ero una di quelle che si è avvicinata a questo mondo con molto scetticismo, figlia degli anni 80, sono cresciuta in una società dove più che il viaggio, veniva esaltato l'arrivo, quindi non è stato facile per me andare contro quelle sovrastrutture con cui ho sempre convissuto, ma grazie ad un evento puramente casuale sono felice di aver compreso che bisogna lavorare soprattutto sulla prevenzione, a chi vi promette eterna gioventù, vi consiglio di seguire chi invece vi dice che, se il processo di invecchiamento è inarrestabile, possiamo però rallentarlo grazie a delle buone abitudini, che comprendono anche l'utilizzo di cosmetici formulati con criterio e consapevolezza.
Fino a dieci anni fa tutte le case cosmetiche lavoravano principalmente per scoprire nuove formulazioni o ingredienti "magici", oggi finalmente si pone maggiore attenzione al metodo, perché uno stesso ingrediente, in base a come viene lavorato od estratto, ne cambia completamente la sostanza.

PHYTORELAX si è concentrata soprattutto su questo aspetto, creando delle linee efficaci e ponendo molta attenzione a tutte le fasi del processo produttivo, dal reperimento delle materie prime, ai metodi di coltivazione, coniugando la potenza di ciò che la natura ci offre, con ciò che la tecnologia e la ricerca scientifica rendono possibile, e tutto questo mantenendo dei prezzi finali per il consumatore onesti e accessibili.

Ma un cosmetico è molto di più, un cosmetico è anche un viaggio sensoriale, se non provassimo piacere durante l'applicazione, nessuno di noi spenderebbe tempo e soldi per questa meravigliosa ritualità, ed è a questo punto che PHYTORELAX ha ritenuto importante regalarci un pomeriggio con Micaela Mazzoli, naturopata, docente universitaria, docente Slow Food, forma il personale della società Limoni e molte altre cose che presentarla con banali etichette sarebbe riduttivo, da appassionata permettetemi di dire che Micaela, per quello che ho potuto sentire, è soprattutto una persona che  attraverso la gestualità del corpo e la padronanza del linguaggio, trasmette emozioni.



Micaela si è divertita a solleticare e provocare il nostro emisfero sinistro, quello della ragione, quello che ci difende, quello che non abbandonerebbe mai la zona di confort se non ha studiato ogni minimo dettaglio, e lo ha fatto cercando, attraverso dei semplici e apparentemente banali giochi sensoriali, di renderci consapevoli del fatto che senza riscoprire e "far parlare" l'emisfero destro, quello emotivo, rimaniamo ingabbiati dentro il dover essere, dentro ciò che per educazione ci sentiamo costretti a fare e rinunciando così, a quell'equilibrio meraviglioso che vede coinvolti tutti i nostri cinque sensi. Ma servirebbe un intero articolo per descrivere questo pomeriggio passato insieme a Micaela, che ci ha spiegato la differenza tra gusto e sapore, che ci ha rieducato a riconoscere i sapori primari, la vista ormai non è più sufficiente per distinguere un cibo biologico da uno realizzato interamente in laboratorio, è quindi fondamentale rieducarci all'ascolto, ma ci ha fatto anche cucinare ispirandoci ai quattro elementi , TERRA, ARIA, FUOCO E ARIA,  ci ha illustrato come la medicina antica considerava un'alimentazione sana tutta quella che prevedeva l'assunzione in modo equilibrato di sostanze amare, dolci, salate e acide, ci ha parlato di come negli anni in occidente tutto invece si è concentrato sul numero, sulle chilo-calorie, in perfetta linea con quell'idea insana che si possa curare una parte senza pensare all'insieme, e qui permettetemi di citarvi Platone:
Tuttavia, quando quegli mi chiese se conoscevo il rimedio per il mal di capo, in qualche modo, impacciato, gli risposi che, sì, lo conoscevo. — Qual è?, mi chiese. Allora io gli dissi che era una certa erba, sulla quale c’era un carme magico, che se lo si cantava prendendo insieme quell’erba, il rimedio faceva guarire del tutto, ma senza quella magia, l’erba sola non serviva a nulla […]”
“Perché, caro Carmide, questo carme non è capace di guarire la testa separatamente; ma come forse anche tu sai per aver udito dei bravi medici se per esempio ci va uno con male agli occhi, gli dicono che non si può cominciare a sanare gli occhi soli, ma che bisognerebbe curare anche la testa se si vuole guarire gli occhi; e dicono ancora che è una assurdità pensare di curare la testa per se stessa senza tenere conto dell’intero corpo. Così, in base a questo ragionamento, cercano di curare e sanare la parte applicando un regime all’intero corpo. Non ti sei accorto che dicono così e così fanno? — Sicuro, rispose. —Allora, dicono bene, non ti pare? E sei d’accordo con questo ragionamento? — Assolutamente […]” Platone e la cura dell'anima

Ho partecipato a diversi eventi, ma questo mi ha stupita, perché mi aspettavo lunghe descrizioni tecniche, mi aspettavo grafici, statistiche, medie, e invece PHYTORELAX ci ha regalato due giorni in cui nessun aspetto dell'ECOBIO COSMESI è stato trascurato, e parliamoci chiaro, se vogliamo formulare seguendo i criteri dell'eco-sostenibilità, è giusto allontanarci da una comunicazione tipica dei media di massa, e PHYTORELAX si sta muovendo in questa direzione.

Ed ecco che venerdì, tra una posa e l'altra, ci siamo ritrovate davanti ad una tavola apparecchiata di tutto quello che è necessario per avere una GREEN BEAUTY ROUTINE completa, e dopo il viaggio sensoriale del giorno prima, non erano più semplici creme, ma un progetto, un progetto in cui PHYTORELAX crede fortemente. Texture, fragranze, formulazioni eco sostenibili, erano lì per noi ed inutile dirvi che ho cercato un attimo di solitudine per godermele pienamente.

LE NUOVE LINEE BIO PHYTORELAX sono pensate per 4 diverse tipologie di PELLE, sono composte da 7 ATTIVI , come il prezioso GOJI, L'AVENA, I FIORI DI PESCO, L'ALOE VERA, L'ACIDO IALURONICO, L'ACIDO SALICILICO , OMEGA 3 e 6, e sono disponibili ben 15 prodotti, che vanno dalla detersione del viso, a trattamenti giorno e notte, a maschere viso, sieri, insomma ogni linea consente di avere tutto il necessario per una skincare routine completa.

Tutti i cosmetici sono certificati COSMOS ORGANIC ICEA, VEGAN OK, sono TESTATI AL NICHEL, IL PACKAGING è INTERAMENTE RICICLABILE E CERTIFICATO FSC e sono DERMATOLOGICAMENTE TESTATI.
Quello che mi ha colpito del packaging esterno è la cura dettagliata in cui troviamo tutte le informazioni necessarie sul cosmetico, compresa l'età più indicata per usare quel determinato prodotto, certificazioni, modi di utilizzo,  e tutti i risultati del TEST DI EFFICACIA,

Vediamole nel dettaglio:



  • PRINCIPIO ATTIVO PRIMARIO: L'AVENA BIOLOGICA, che oltre alle note proprietà idratanti, ha anche proprietà disarrossanti e antipruriginose.
  • PRINCIPIO ATTIVO SECONDARIO: ACIDO IALURONICO, prodotto in modo naturale dalla nostra pelle, negli anni, a causa di inquinamento, cattive abitudine e l'avanzare dell'età, diminuisce i suoi livelli, ed ecco che è prezioso integrarlo attraverso cosmetici o integratori perché è grazie a lui che la pelle rimane compatta ed elastica, inoltre idrata a fondo, stimola la produzione di collagene, dà un importante supporto contro virus e batteri e insomma, come sapete, io adoro questo ingrediente perché si sposa con le esigenze di ogni tipologia di pelle.
  • PRINCIPIO ANTI POLLUTION: FIORE DI PESCO. Questo principio protegge la pelle dai danni causati dall'inquinamento, questione sempre più cara e sentita dal consumatore e PHYTORELAX ci consente di averlo in un cosmetico interamente naturale.
  • ARGILLA ROSA, minerale che ha proprietà dermopurificanti, pur rimanendo molto più delicato dell'argilla bianca e stimola la produzione di collagene.
LA LINEA HYDRO AVENA è composta da 5 prodotti:
  1. LATTE TONICO 2 IN 1 che deterge, strucca idrata e tonifica e  non richiede necessariamente di essere risciacquato.
  2. MOUSSE DETERGENTE VISO, pensata a chi preferisce una nuvola di schiuma rispetto ad una composizione cremosa, e anch'esso deterge, idrata e tonifica
  3. SIERO VISO CONCENTRATO DI ACIDO JALURONICO,  dalla texture leggera e impalpabile, si assorbe rapidamente, diventando un trattamento ideale anche per essere usato anche da solo al posto della crema viso.
  4. CREMA VISO IDRATAZIONE INTESA 24 H, dalla TEXTURE LEGGERA, idrata e lavora contro i radicali liberi, principali responsabili dell'invecchiamento cutaneao,
  5. MASCHERA VISO IDRATANTE ANTI STRESS, dalla texture cremosa questa crema può essere usata sia la mattina che la sera e garantisce idratazione, luminosità e una pelle più levigata.
Questa è la linea che mi ha incuriosito di più perché risponde maggiormente alle esigenze della mia pelle, soprattutto adesso che stiamo andando verso la stagione estiva, soltanto toccandoli, ho percepito un senso di freschezza e texture impalpabili.

  • PRINCIPIO ATTIVO PRIMARIO: SUCCO DI ALOE VERA BIOLOGICA, potente pianta il cui utilizzo e i benefici sono ormai noti a tutti, PHYTORELAX estrae il suo succo attraverso un processo di lavorazione accurato che ne preserva tutte le sue potenzialità e caratteristiche
  • PRINCIPIO ATTIVO SECONDARIO: ESTRATTO DI SALICE BIANCO, un toccasana per le pelli impure perché purifica non alterando il film idrolipidico e quindi non facendoci risichiare un effetto rebound
  • ARGILLA VERDE: che ci aiuta a riequilibrare la produzione di sebo, purifica e ha un effetto benefico per il restringimento dei pori.
Qui troviamo UN GEL DETERGENTE PER PELLI MISTE E IMPURE, ha ph acido e oltre a detergere lavora per riequilibrare la pelle, UN TRATTAMENTO VISO ANTI IMPERFEZIONI, questo è il prodotto che sicuramente acquisterò, si applica direttamente sulle imperfezioni e sulle zone del viso che tendono a lucidarsi perché opacizza, controlla l'eccesso di produzione di sebo e riequilibra la pelle, una MASCHERA VISO PURIFICANTE, che grazie alla presenza dell'argilla purifica, ma nella sua ricca composizione bilanciata troviamo anche ingredienti idratanti e nutrienti,CREMA GEL NORMALIZZANTE VISO, e qui mi inchino, perché ho avuto modo di provarla e trovo che la sua texture, che è una via di mezzo tra un gel e una crema, sia quello che ciò che serve alla mia pelle che in estate fa più capricci del solito.




  • PRINCIPIO ATTIVO PRIMARIO: ESTRATTO BIOLOGICO BACCHE DI GOJI, un super food per la pelle, ricchissimo di principi attivi antiossidanti, di VITAMINA C, stimola la produzione di collagene, è ricco di acidi grassi essenziali, che preservano le funzioni e le caratteristiche cellulari, oltre che nel controllare la funzionalità cardiovascolare,
  • PRINCIPIO ATTIVO SECONDARIO: OMEGA 3 E OMEGA 6 che possono essere visti come i materiali da costruzione dei tessuti, fondamentali quindi per garantire l'elasticità e  la compattezza,
  • PRINCIPIO ANTI POLLUTION: FIORI DI PESCO, anche qui è stato inserito questo ingrediente che permette in modo naturale, grazie alla sua specifica composizione in flavonoidi,  di proteggere la pelle dai danni causati dalle polvere sottili, è un attivo naturale estratto con tecnologia brevettata.

Tratto da https://www.x115.it/articoli/bacche-di-goji.html

Troviamo

  • LATTE OLIO DETERGENTE VISO E OCCHI, un latte che ho avuto la possibilità di toccare e sfrutta tutta la praticità e il confort di una texture cremosa, con la potenza degli oli nel riuscire a detergere e struccare in modo veloce e delicato. Come sapete, da amante del latte detergente, questo prodotto, per quanto è consigliato per una pelle matura, va bene secondo me per ogni tipologia di pelle. Detergere il viso in modo delicato, ma efficace, è il primo passaggio per avere una pelle sana e in equilibrio.
  • CREMA VISO INTENSIVA ANTI ETA' che nutre, idrata, è ricca di attivi antiage, e ha una texture piuttosto ricca che si posa bene con le esigenze di una pelle secca e matura-
  • TRATTAMENTO VISO ANTI ETA' PER LA NOTTE, questo è un prodotto che ho già cominciato ad usare, scettica verso i suoi confronti, in quanto per la notte tendo a preferire i sieri viso, mi ha stupita di come si riesce ad assorbire velocemente, lasciando la pelle tonica e distesa, ha anche un buon effetto tensore. Fra un mese tornerò a parlare di lei.




  • PRINCIPIO ATTIVO PRIMARIO: OLIO DI ARGAN BIOLOGICO. questo olio è ottenuto tramite spremitura a FREDDO dei semi raccolti dalla pianta di ARGANIA SPINOSA, non credo che l'olio di Argan abbia bisogno di una grande presentazione, da anni è il segreto di bellezza delle donne africane, ed è un grande alleato per  tutte le tipologie di pelle perché ha proprietà elasticizzanti e ha una media corposità,  nutre a fondo senza lasciare patine untuose in superficie, gli strati sottocutanei ne beneficiano grazie alla presenza di polifenoli, e contrasta la formazione delle rughe superficiali.
  • PRINCIPIO ATTIVO SECONDARIO: OMEGA 3 E OMEGA 6
  • PRINCIPIO ANTI POLLUTION (ANTI INQUINAMENTO)- FIORE DI PESCO
  • ARGILLA NERA: Minerale estratto dalle ricche terre del Brasile con tecnologie sostenibili e innovative, esercita un'azione purificante, assorbente e illuminante senza disidratare la pelle.
Questa linea è composta da tre prodotti, fatemi partire dal primo che mi ha immensamente stupita, ho avuto la fortuna di ricevere in FULL SIZE la MASCERA SCRUB 2 in 1 ILLUMINANTE E LEVIGANTE, dal colore fondente nero, ha una texture cremosa in cui sono presenti dei microgranuli che liberano la pelle dalle cellule morte in modo meccanico, ho usato questo cosmetico due volte e sono rimasta stupita dal fatto che è efficace, ma ultra delicato, lasciato in posa per alcuni minuti, purifica, esfolia e ho notato che lavora molto bene anche contro i pori dilatati.Vi farò sapere presto, ma per ora le impressioni sono positive. 
Poi troviamo un SIERO MULTI ATTIVO che illumina, idrata e rende la pelle più elastica con una texture impalpabile, adatto quindi anche a quelle persone che trovano le creme viso sempre troppo corpose. E Infine la CREMA VISO PRIME RUGHE ILLUMINANTE dalla texture che PHYTORELAX definisce SPARKLING, più leggera di una crema, ma più corposa di un siero, una via di mezzo che di solito apprezzano le donne che da poco hanno superato i 30 anni di età e che quindi non hanno ancora bisogno di un grosso nutrimento. Ha funzioni anti-age, nutrienti e idratanti


Ed ecco i prodotti che avrò il piacere di provare in versione FULL SIZE, alcuni appartengono alle linee già presenti da tempo nel mercato, altri invece sono delle NUOVE LINEE BIO PHYTORELAX, con loro ci rivedremo fra un mese, quando avrò avuto il modo di provarli per tutto il tempo necessario che serve per fare considerazioni dettagliate:
  • DERMO OIL D'ALOE- trattamento corpo contro cellulite e smagliature e consigliato a chi non ha un colorito uniforme
  • BAGNO MULTI USO D'ALOE
  • SHAMPOO NUTRIENTE DELLA LINEA OLIO DI ARGAN PROFESSIONAL HAIR CARE
  • MASCHERA SCRUB 2 IN 1- NUOVA LINEA BIO PHYTORELAX LUX LIFT ARGAN PER PELLI STANCHE
  • SIERO VISO CONCENTRATO DI ACIDO IALURONICO, della nuova BIO PHYTORELAX  HYDRO AVENA
  • GEL DETERGENTE PELLI MISTE E IMPURE della nuova  NUOVA BIO PHYTORELAX LINEA SEBUM ALOE VERA
  • TRATTAMENTO VISO ANTI ETA' PER LA NOTTE della nuova LINEA ACTIVE AGE GOJI
_________________________________________________________________

INFORMAZIONI UTILI

Le NUOVE LINEE BIO PHYTORELAX sono già disponibili in tutte le PROFUMERIE LIMONI E DOUGLAS e a fine marzo 2017 saranno disponibili presso tutti i rivenditori autorizzati

Vi consiglio di seguire i canali social di PHYTORELAX per rimanere informati su tutte le novità:
_____________________________________________________________________________

Spero che riusciate a perdonare il mio essere prolissa, ma quando si provano emozioni, è giusto dargli voce. 
Un grazie a chi ha reso questo evento un momento bellissimo, comprese le mie compagne di viaggio Angela di SiceramenteBio, Valentina di Pavone Cosmetics, Federica di Federica Effe, Gaia di Jolie Idee, Roberta di RobyBerta, Vittoria di Trucchi Tv.


Nessun commento