Powered by Blogger.

Translate

LIPTINT PUROBIO VS GLOSS MAT COULEUR CARAMEL [ CONFRONTO]

CONFRONTO

Formulare seguendo i dettami rigidi delle certificazioni biologiche è decisamente più complicato, ancora di più quando si parla del make-up, si deve tenere conto di tantissimi aspetti, si deve essere in grado di ottenere comunque una performance alta usando solo ingredienti che "rispettano" la pelle e che siano in grado di generare un impatto ambientale il più basso possibile, e si deve riuscire a proporre una gamma di colori senza far ricorso a pigmenti di sintesi, e basta questo per complimentarmi con PuroBio e con la Couleur Caramel che hanno investito risorse ed energia sulla ricerca e hanno creato una tipologia di trucco che nel mondo "green" mancava, quello delle TINTA LABBRA NATURALI.

PuroBio in occasione del SANA 2017 ha proposto le cosiddette LIPTINT, scegliendo quindi un nome che richiama immediatamente un rossetto liquido a lunga tenuta con effetto MAT, la Couleur Caramel sceglie di chiamarle GLOSS MAT, come se volesse in qualche modo porre l'attenzione su una caratteristica unica, quella di conciliare in un prodotto la confortevolezza e la facilità di stesura tipica di un gloss, con il finish Mat tipico delle tinta labbra.


Ho avuto la fortuna di provare sulle labbra tutti i GLOSS MAT della Couleur Caramel, grazie a dei tester che ho tenuto in casa per qualche giorno (ovviamente ho usato un mio pennello labbra per applicarle), ma ne possiedo solo tre e sono loro che ho usato in modo continuativo (il GLOSS MAT N. 843, 844 E N. 850, per leggere la recensione estesa clicca QUI), le LIPTINT di PUROBIO ne possiedo cinque su sette, quindi la mia opinione si basa sull'esperienza di utilizzo di questa gamma di prodotti e non sull'intera collezione.


 DIFFERENZE

NUANCES
Couelur Caramel propone ben 10 colori che vanno dai classici nude rosati e marroni, fino a rossi più intensi, Purobio invece propone 7 LIPTINT+ 1 GLOSS che vanno dai nude fino ad arrivare ad un borgogna e un vinaccio, ma per ora manca un bel rosso acceso, difficile da formulare senza usare ingredienti di origine animale. E' indiscutibile quindi che la gamma delle colorazioni della Couleur Caramel è più vasta ed è più facile trovare il colore adatto ai nostri gusti. Trovo che i colori proposti dalla PuroBio siano maggiormente adatti alle ragazze di giovane età, quelli della Couleur Caramel posso incontrare i gusti anche delle donne sopra i 40 anni, dico questo perché una volta che si asciugano non variano troppo di tonalità, si scuriscono di un mezzo tono, quelle di PUROBIO invece, a seconda del colore scelto, direi tra 1 tono e 1 tono e mezzo e diventano più "drammatici" e più visibili, ma ovviamente è una mia opinione personale, de gustibus non disputandum est.

LIPTINT PUROBIO
GLOSS MAT COULEUR CARAMEL

GLOSS MAT COULEUR CARAMEL


PIGMENTAZIONE
Le LIPTINT hanno colori più decisi e netti, I GLOSS MAT anche stratificandoli rimangono più soft, nel corso delle ore si schiariscono leggermente e si amalgamano molto bene con la pigmentazione naturale delle nostre labbra, donando al volto un aspetto molto gentile.

TEXTURE
Entrambi i prodotti presentano una texture leggermente polverosa,  le LIPTINT di PUROBIO sono più fluide, anche se, in base ai pigmenti utilizzati, la scorrevolezza cambia, alcune sono più granulose e secche , altre più morbide, I GLOSS MAT della CC, invece, sono più burrosi e hanno una texture molto simile per tutte le nuance, come sensazione sulle labbra, soprattutto nel corso delle ore, quelli della Couleur Caramel rimangono più morbidi e più confortevoli, lasciano le labbra come seta.


TEMPI DI ASCIUGATURA

Apparentemente più veloci i GLOSS MAT che appena stesi sembrano aderire in un attimo alle labbra e diventano MAT quasi nell'immediato, ho comunque notato che per non inficiare sulla loro durata è necessario attendere comunque almeno 10/15 minuti prima di bere, sfregarsi troppo le labbra o mangiare. Le LIPTINT invece variano molto il tempo di asciugatura in base al colore, la n.01 e la n.04 si asciugano in tempi molto rapidi, le n.02, 03 e la n. 06 le sento più confortevoli, impiegano qualche minuto in più, ma per le mie esigenze rispetto alle altre sono meglio riuscite, anche se, nel colore più scuro, si notano piccoli grumi che vanno rimossi appoggiando una velina sulla bocca. Le LIPTINT però, una volta asciutti, aderiscono in modo più netto alle labbra e rimangono più fermi.


APPLICATORE


Gli applicatori si assomigliano, ricordano le spugnette dei lip gloss, ma mentre i GLOSS MAT la spugna è tagliata in modo obliquo ed è rigida e piccola, le LIPTINT hanno un applicatore più lungo e flessibile, qui dipende anche dalla nostra manualità, io mi trovo meglio con quello della Couleur caramel, è più facile definire i contorni. Una piccola nota sulla LIP TINT n.04, non so se è la mia ad essere difettata, ma l'applicatore è poco stabile , si sta quasi per staccare, ho provato ad applicarla con un pennellino per labbra, ma diventa molto meno agevole la stesura. Quindi direi che il packaging in generale è molto più stabile quello della Couleur Caramel.
DA SINISTRA VERSO DESTRA, LA N.02,01,03,04 E 06




DURATA

Le LIPTINT sono più resistenti, anche mangiando, il pigmento si schiarisce soltanto al centro delle labbra, ma è pur vero che le tinte più secche e dense se ne applichiamo più del dovuto, si sbriciolano , quindi bisogna porre un po' di attenzione durante la stesura, dovete evitare assolutamente di stratificarle, le mie preferite sono la n.03 e la n.06, più cremose, più fluide, impiegano qualche minuto in più ad aderire alle labbra, ma poi hanno una resistenza ottima. I GLOSS MAT della Couleur Caramel resistono anche loro molte ore, a patto, come vi dicevo, che si attendano almeno 10 minuti prima di metterle a dura prova, ma non reggono ad un pasto e non diventano mai completamente no transfer.

FINISH
Qui nulla da dire, entrambi completamente MAT, senza nessun dubbio.



GLOSS MAT COULEUR CARAMEL



GLOSS MAT N.850

LIPTINT PUROBIO
LIPTINT PUROBIO







DIFETTI

  •  LIPTINT di PUROBIO evidenziano le rughe in modo più evidente e più velocemente, in particolar modo con la tinta n.01, quindi sono meno pratiche perché richiedono una cura delle labbra più attenta, non dimentichiamoci che parliamo di tinte labbra e quindi è normale che la base deve essere più levigata possibile, ma ho voluto mettere alla prova i due prodotti senza aver fatto prima uno scrub, proprio per verificarne la praticità, ed è evidente che i GLOSS MAT, pur evidenziandole leggermente anche loro, l'inestetismo è meno accentuato, ma quando il colore si affievolisce tende a depositarsi maggiormente nelle screpolature, per questo, durante la giornata, preferisco andarli a ritoccare per omogenizzare.
  • Con i GLOSS MAT ho notato che man mano che si utilizzano i colori si seccano, ma basta scaldare la confezione tra le mani che si risolve e tornano più fluide (cosa da fare anche con i tester nelle bioprofumerie che non gli rendono giustizia), le LIPTINT li possiedo da meno tempo quindi ancora non posso fare considerazioni su questo aspetto.
  • Entrambi richiedono labbra ben levigate perché evidenziano le pellicine, ma non seccano.
  • Altra differenza è che I GLOSS MAT possono anche essere stratificati, con le LIP TINT è sconsigliato perché potrebbero sbriciolarsi, ma serve meno prodotto per avere un colore intenso.
  • Entrambi rilasciano colore con una sola passata, ma entrambe hanno una nuance a cui serve una maggiore accortezza nella stesura, parlo del n. 847 per la COULEUR CARAMEL che si stende in modo meno uniforme, e del colore n.01 delle LIPTINT DI PUROBIO. 


PREGI

  • Non creano spessore, nonostante durino di più di un rossetto in stick, si struccano con facilità senza sentire la necessità di effettuare sfregamenti, ovviamente, se la tinta è stata applicata solo poche ore prima, meglio aiutarsi con uno struccante bifasico;
  • La finitura completamente MAT;
  • La presenza di ingredienti che provengono da coltivazioni biologiche.



FORMULAZIONE: E qui i complimenti perché entrambi i prodotti sono certificati.

LIPTINT N.01 INCIUNDECANE, CI 77007 (ULTRAMARINES), TRIDECANE, DILINOLEIC ACID / PROPANEDIOL COPOLYMER, CI 77891 ( TITANIUM DIOXIDE), SILICA, COPERNICIA CERIFERA (CARNAUBA) WAX*, ZEA MAYS (CORN) STARCH*, GLYCERYL ROSINATE , HYDROGENATED JOJOBA OIL , PARFUM (FRAGRANCE), POLYGLYCERYL-3 DIISOSTEARATE, CI 77492 (IRON OXIDES), THEOBROMA CACAO (COCOA) EXTRACT, ANTHOCYANINS, CI 77491 (IRON OXIDES), CI 77499 ( IRON OXIDES), CALENDULA OFFICINALIS FLOWER EXTRACT, TOCOPHEROL, STEVIA REBAUDIANA LEAF/STEM EXTRACT, DISTARCH PHOSPHATE, AQUA (WATER), CITRIC ACID.
*ingredienti biologici/organic ingredients

GLOSS MAT INCI: coconut alkanes, squalane, oryza sativa powder*, silica, mica, ricinus communis seed oil*, glycerin**, glyceryl behenate, glyceryl stearate, coco caprylate/caprate, simmondsia chinensis (jojoba) seed oil*, butyrospermum parkii (shea) butter*, glyceryl caprylate, parfum (fragrance), tocopherol, dehydroacetic acid, stevia rebaudiana extract, d-limonene, geraniol, linalool (+/- may contain: CI 77491 (iron oxides), CI 77492 (iron oxides), CI 77499 (iron oxides), CI 77891 (titanium dioxide), CI 77007 (ultramarine blue), CI 75470 (carmine). 
* da agricoltura biologica
** ottenuto da ingredienti biologici

99,7% degli ingredienti è di origine naturale
23% degli ingredienti sono ottenuti da agricoltura biologica

Le LIP TINT di PUROBIO hanno la certificazione biologica CCPB, sono VEGAN OK e NICKEL TESTED
I GLOSS MAT della COULEUR CARAMEL sono certificati biologici da COSMEBIO, contengono il 43% di ingredienti attivi, il 99,7% del totale degli ingredienti è di origine naturale e il 22% del totale degli ingredienti proviene da agricoltura biologica.

Complessivamente direi che i GLOSS MAT rimangono più burrosi, mentre le LIP TINT sono più asciutte. Inoltre mentre i LIPTINT della Purobio sono adatte anche a chi segue una dieta e una filosofia vegana, i GLOSS MAT contengono il CARMINE.




CONSIDERAZIONI FINALI
Trovo che siano entrambi dei buoni prodotti, presentano dei difetti, ma alcuni di questi dipendono proprio dalla tipologia di prodotto, si sa che le TINTA LABBRA richiedono sempre qualche accortezza in più e sono meno confortevoli rispetto ad un rossetto in stick, ma entrambe le marche ci dimostrano che anche truccandoci con prodotti naturali si può ottenere una performance alta, ovvio le Tinta Labbra della cosmesi tradizionale credo che durino di più, uso la parola credo perché non le utilizzo da molti anni, ma non sono assolutamente paragonabili, pensate solo alla loro rimozione, questi proposti dalla COULEUR CARAMEL E PUROBIO per struccarli non serve un grande sfregamento, se le avete applicate la mattina, la sera è sufficiente un latte detergente e questo la dice lunga sulla composizione che non prevede sostanze, passatemi il termine, strong e filmanti.

E IO QUALE PREFERISCO?
Complessivamente direi i GLOSS MAT della Couleur Caramel, soprattutto per una questione di gusti personali, i colori dei GLOSS MAT, ad eccezione di un color caramello e un marroncino, li trovo più belli, molto più soft, versatili ed eleganti, inoltre sono più confortevoli, adoro anche la LIPTINT n.06, ma gli altri colori non riesco ad usarli perché trovo che non stanno bene sul mio incarnato. Ho anche apprezzato il fatto che con i GLOSS MAT non sento una grande differenza in termini di resa e texture tra i colori che ho provato,  solo il n.847, che ho applicato due volte, ho notato che serve qualche accortezza in più per avere un colore omogeneo, ma per il resto nulla da dire, li uso quasi tutti i giorni con soddisfazione e anche se, su di me, resistono meno delle LIPTNT, non mi creano degli inestetismi tali da crearmi disagio, inoltre li ritocco con facilità.

QUALI SCEGLIERE?
Fatevi guidare dai vostri gusti personali e dalle vostre esigenze, orientativamente direi che a chi ama un trucco più definito e un colore più deciso consiglio le LIPTINT, a chi ama il sobrio consiglio COULEUR CARAMEL, da tenere inoltre in considerazione che solo le LIPTINT sono adatte anche ai vegani.




Nessun commento