Powered by Blogger.

Translate

BIO PHYTORELAX - DETOX CHARCOAL [REVIEW]


Le giornate di sole, invece di ispirarmi tuffi nel mare blu, a me viene voglia di creare il buio in casa, come se la poca luce mi facesse sembrare l'ambiente più fresco, ci avete mai fatto caso?

Oggi è stata una giornata di questo tipo, allergica ai cambiamenti improvvisi, ho creato la notte durante il giorno e mi sono concessa, per l'ennesima volta, un trattamento di bellezza tutto targato PHYTORELAX, che nella loro semplicità, ma anche nella voglia costante di questo Brand di sperimentare linee nuove, mi ha sempre ispirato fiducia. Metteteci poi che ho avuto la fortuna di conoscere questa famiglia dal vivo, uso la parola famiglia non a caso, e tutto assume una significanza profonda. 

Scrivo nel blog da anni e ormai una cosa l'ho capita, amo chi ci mette passione, amo il coraggio di quelle realtà aziendali che sanno instaurare un rapporto di fiducia con la blogger senza per forza ragionare solo in termini di convenienza reciproca, tutto questo permette a me che amo sperimentare, di gustarmi ogni cosmetico non solo come strumento di speranza per eludere il tempo, ma anche come un progetto in cui dietro vedo i visi e la competenza di chi li ha creati. Per questa ragione, tra i vari buoni propositi che ho voglia di mettere in pratica, c'è anche quello di limitare le collaborazioni solo a quei casi in cui vedo conciliati questi due aspetti, d'altronde io scrivo per persone come me, persone che hanno voglia di leggere e conoscere chi sperimenta non solo dettato da sponsorizzazioni, ma semplicemente animato dall'immensa curiosità che scuote il mondo, e quindi voglio andare in questa direzione.

La linea che già da tempo sto sperimentando è una delle nuove proposte da PHYTORELAX e presentate in anteprima al COSMOPROF 2018, una linea pensata e concepita per aiutare a contrastare uno dei  problemi che affliggono la società che mi piace chiamare postmoderna, che ha iniziato a criticare vecchi assunti ereditati dalle utopie dell'illuminismo, ma che inevitabilmente ne paga le conseguenze, come i danni dell'inquinamento ambientale che oltre a problemi più seri che scaturisce, c'è anche quello di accelerare il processo di invecchiamento.

La LINEA DETOX CHORCOAL è composta attualmente da tre cosmetici, IL LATTE MICELLARE STRUCCANTE, IL DETERGENTE VISO PULIZIA QUOTIDIANA e LA MASCHERA VISO SOS DETOX- cosmetici che sono perfetti, secondo me, da usare in primavera proprio per ravvivare il viso in attesa della stagione più calda e particolarmente adatti a chi ha una pelle mista, grassa o asfittica, perché sono purificanti, ma contengono anche degli attivi che vanno a restituire alla pelle idratazione e nutrimento, ed è la caratteristica che io ho apprezzato di più.


Tutta la linea è CERTIFICATA BIOLOGICA ed è a base di CARBONE VEGETALE DA BAMBOO, che dona anche ai prodotti un colore grigio antracite che mi fa immediatamente pulizia profonda, questo aspetto prettamente psicologico, per me è importante, perché, se non basta ovviamente a farmi apprezzare un cosmetico, mi permette sicuramente di sceglierlo istintivamente e quindi mi invita ad usarlo quotidianamente. Il CARBONE VEGETALE è un ingrediente che ultimamente vedo proposto da vari brand, evidentemente l'idea di detossinare la pelle, anche se sappiamo bene che è più un réclame pubblicitario, visto che per detossinare l'organismo non basta di certo utilizzare un semplice detergente, attira un pubblico sempre più ampio, ma è indiscutibile che questo ingrediente vanta notevoli proprietà purificanti e lavora molto bene anche contro le imperfezioni del viso.
Altro ingrediente chiave sono i FLAVONOIDI da FIORI DI PESCO, che aiutano a proteggere la pelle dall'esposizione quotidiana dell'inquinamento atmosferico.



DETERGENTE VISO PULIZIA QUOTIDIANA

Inizio con il parlarvi del cosmetico, tra i tre di questa linea, che mi ha colpito di più. Questo detergente viso dal colore grigio chiaro si presenta in gel, a contatto con l'acqua genera un'abbondante schiuma, ma dalla texture quasi cremosa, ne basta veramente poco per trovarsi il viso molto luminoso. Per la mia pelle mista tendente all'asfittica è sicuramente più ideale da usare nella stagione mite o estiva, tuttavia non mi ha mai né arrossato la pelle né me l'ha seccata, e mi piace la luminosità che dona, oltre al leggero senso di freschezza tipico di un prodotto in gel.

Di solito quando leggo la parola PURIFICANTE, scappo, non perché non presento imperfezioni, anzi sono la regina dei punti neri (bella carica nobile non è vero?), e la mia pelle si presenta spesso spenta e poco omogenea, ma ho capito negli anni che devo cercare sempre di normalizzarla senza stressarla con prodotti astringenti o similari, ma questo detergente che uso dai primi di aprile, non mi ha dato la sensazione di rendermi la cute più sensibile o desquamata, ma solo una sensazione di pulizia leggermente più profonda di quando utilizzo solo il latte detergente, che continua a rimanere la soluzione che preferisco e che continuo a consigliare a chi si trova in una situazione di "pelle impazzita".

Altra cosa che mi piace è che la sua texture è quasi scivolosa, una sensazione a livello tattile giocosa che mi diverte, inoltre ha un profumo iper delicato, forse mi ricorda troppo le fragranze classiche della cosmesi venduta al supermercato (io adoro quelli erbacei, o semplicemente quelli che ad un primo acchito sembrano creare diffidenza, distacco, ma che poi sanno di natura, non a caso io ho amato il profumo della linea alla camomilla di Phytorelax (clicca qui per saperne di più), ma comunque è molto accogliente, non è iper dolce, non è stucchevole e rilassa. Per me STRA PROMOSSO!


ingredients: Aqua/Water/Eau, Aloe barbadensis leaf juice*,Sodium coco-sulfate, Cocamidopropyl betaine, Decyl glucoside,
Glycerin, Charcoal powder, Prunus persica (Peach) flower extract,
Cananga odorata flower oil, Xanthan gum, Sodium levulinate,
Parfum [Fragrance], Potassium sorbate, Lactic acid, Citric acid,
Limonene, Sodium chloride, Sodium benzoate, Citronellol,
Linalool.
*da agricoltura biologica – organically farmed


LATTE STRUCCANTE MICELLARE


Questo latte struccante mi ricorda molto sia come effetti che come texture un altro latte detergente di PHYTORELAX, quello della linea GOJI consigliata per pelli mature, in verità sono sulla carta due prodotti diversi e in questo la quota grassa è decisamente inferiore, eppure la sensazione che provo è simile, tanto che non dovete assolutamente farvi scoraggiare dalla parola DETOX, perché a mio avviso potrebbe apprezzarlo di più una pelle mista secca che una che soffre per iperproduzione di sebo che, di solito, è abituata alle lozioni micellari. Tuttavia se andiamo a guardare gli ingredienti, vediamo che anche qui il CARBONE VEGETALE DA BAMBOO che ripeto ha un'azione purificante, è contenuto in grandi quantità, quindi rende questo prodotto davvero adatto a tutte le tipologie di pelle. Ci tengo infatti a specificare che anche una pelle grassa deve detergere e struccare il viso in modo delicato, quindi usare un prodotto di questo tipo e farlo seguire da un detergente, anche senza averlo rimosso completamente (in questo modo la parte lipidica del latte renderà il detergente meno sgrassante) vi permette di avere quella piacevole sensazione di pelle pulita a fondo e fresca, senza però andare ad alterare troppo il film idrolipidico. Nel mio caso mi è sufficiente lui sia per rimuovere il leggero trucco naturale che sono solita farmi ogni giorno, sia per detergere il viso, ma essendo consapevole che non nasce per garantire da solo una pulizia profonda, lo faccio sempre seguire o da un panno in microfibra, oppure dal guanto glov che nasce addirittura per essere usato da solo con l'acqua per struccare il viso.



Ingredients: Aqua/Water/Eau, Cetearyl alcohol, Aloe barbadensisleaf juice*, Zea mays (Corn) germ oil*, Caprylic/capric triglyceride,
Glyceryl stearate, Stearic acid, Charcoal powder, Prunus persica
(Peach) flower extract, Glycerin, Sodium lauroyl glutamate,
Tocopherol, Sodium phytate, Helianthus annuus (Sunflower) seed
oil, Cananga odorata flower oil, Xanthan gum, Sodium levulinate,
Parfum [Fragrance], Lactic acid, Potassium sorbate, Sodium
dehydroacetate, Limonene, Citric acid, Citronellol, Linalool,
Sodium benzoate.
*da agricoltura biologica – organically farmed


La texture anch'essa di un grigio chiaro, è abbastanza ricca, ma si rimuove in modo discretamente agevole, tuttavia ripeto, per godermi della sensazione di pelle detersa a fondo, preferisco aiutarmi con qualche accessorio, perché altrimenti, su di me, la quota grassa è come se predominasse e la continuo ad avvertire in superficie.

FUNZIONA? Si, ovviamente, come sempre, ribadisco il fatto che uso solo trucco naturale, quindi non l'ho provato con quelli resistenti all'acqua, ma la quota grassa riesce a sciogliere bene il tutto senza costringere a vari sfregamento. L'azienda consiglia di utilizzare un dischetto di cotone, io mi sono trovata bene anche usandolo semplicemente con le mani, anzi ve lo consiglio perché si spreca meno prodotto, perché in questo modo si compie un'azione più delicata (i dischetti di cotone su una pelle sensibile potrebero irritare), inoltre pensiamo anche all'ambiente che non si vede costretto a smaltire i nostri cestini pieni di cotone.

SUGLI OCCHI BRUCIA? NO! L'ho trovato efficace anche per questa zona, dove continuo a preferire l'uso dei bifasici perché si rimuovono con più facilità, ma se usato nel modo giusto dando per scontato che l'operazione avviene ad occhi chiusi e con movimenti leggeri dall'alto verso il basso, a me ha soddisfatto, è ovvio che se fate colare il make-up dentro gli occhi, qualunque tipologia di struccante vi brucerà.  
Il profumo è uguale a quello del detergente, delicato, con una punta dolce, senza essere invasivo.


MASCHERA VISO SOS DETOX ANTINQUINAMENTO


La MASCHERA VISO è il trattamento che completa la fase di pulizia, ovviamente, come tutte le maschere, non va usata quotidianamente, ma detergere e struccare il viso in modo accurato e concedersi almeno una volta a settimana un trattamento d'urto, è sicuramente funzionale a quello che tutti cerchiamo, una pulizia profonda, ma delicata.

Questa maschera è di colore nero fondente, oltre al CARBONE VEGETALE contiene anche ARGILLA NERA, ma se questi ingredienti messi insieme possono scoraggiare una pelle secca e desquamata, PHYTORELAX ha pensato anche a loro, perché è bilanciata da ingredienti come L'ALOE, L'ESTRATTO DI PESCO, ma anche una serie di oli vegetali che rendono questa maschera molto diversa da quelle composte solo da argilla e polveri, resta, infatti, molto morbida e non è assolutamente necessario andarla ad inumidire con un idrolato o dell'acqua termale per evitare un eccessiva disidratazione cutanea.


Ingredients: Aqua/Water/Eau, Aloe barbadensis leaf juice (*),Glycerin, Cetyl alcohol, Ethylhexyl stearate, Cellulose, Kaolin,
Prunus amygdalus dulcis (Sweet almond) oil, Cetearyl alcohol,
Glyceryl stearate, Stearic acid, Charcoal powder, Prunus persica
(Peach) flower extract, Tocopherol, Zinc oxide, Sodium lauroyl
glutamate, Xanthan gum, Helianthus annuus (Sunflower) seed oil,
Cananga odorata flower oil, Phenoxyethanol, Parfum [Fragrance],
Sodium dehydroacetate, Ethylhexylglycerin, Sodium phytate,
Limonene, Citronellol, Linalool, Geraniol, Coumarin, Sodium
benzoate, Potassium sorbate, Citral, Benzyl salicylate, Citric acid.
*da agricoltura biologica – organically farmed


Nasce per essere usata da tutti i tipi di pelle e ha un'azione assorbente e purificante.



Sulla mia pelle che amo definire strana (sembra che abbia ereditato le caratteristiche di tutte le tipologie di pelle, la chiamerò cosmopolita), inizialmente mi pizzica un po', non so esattamente da cosa sia dovuto, ma è una sensazione che svanisce molto velocemente e che non mi ha mai provocato una pelle arrossata dopo la sua rimozione, ma , per questa ragione, preferisco tenerla in posa non più di cinque minuti ( una pelle normale può godersi il momento più a lungo, ma non più di sette minuti).

 I risultati più evidenti sono stati una pelle luminosa, luminosa anche senza far precedere il tutto da uno scrub o un gommage viso, e pori decisamente più puliti, chi soffre, come me, di pori dilatati, sa quanto è facile che si sporchino dando l'impressione di una pelle poco viva, ecco su questo aspetto l'ho trovata molto funzionale. Sulla riduzione delle imperfezioni, o meglio, un cosmetico non è chiamato a ridurle come spesso di pensa, ma nasce per prevenire che si formino, o comunque a stabilizzare la pelle affinché si avvicini il più possibile alla condizione che chiamiamo "Normale", ecco, si questo aspetto non posso pronunciarmi in modo netto, perché al contrario di come viene descritta, più che un aspetto assorbente, io ho notato che dona proprio luminosità, come se andasse ad eliminare in superficie le cellule morte che regalano un allegro aspetto grigio degno di un bel film NOIR ^_^

CONCLUDENDO mi sento di dire che è una linea che ha un ottimo rapporto qualità/prezzo che può accontentare diverse esigenze, sconsiglierei di fare in sequenza tutti e tre i passaggi, ovvero LATTE MICELLARE, GEL DETERGENTE E MASCHERA a chi ha una pelle molto secca, meglio in tal caso alternarli, come ho preferito fare io, per il resto se dovessi eleggere il prodotto tra i tre che mi ha colpita di più, dico senza dubbio il DETERGENTE VISO, se avete una pelle mista/grassa, sono certa che vi troverete bene e lo appezzerete molto, inoltre vedo questa linea tanto adatta anche ad una pelle maschile.




INFORMAZIONI UTILI

PHYTORELAX: SITO WEB

PREZZO CONSIGLIATO: € 6,99 PR 200 ML DI PRODOTTO

REPERIBILITÀ': Presso tutti i rivenditori autorizzati clicca qui

ULTERIORI INFORMAZIONI: CERTIFICATA COSMOS ORGANIC, NICKEL TESTED, VEGAN OK, DERMATOLOGICAMENTE TESTATO

Nessun commento