Powered by Blogger.

Translate

OLIO PER DENTI RINGANA


La prima volta che ho letto le parole "oil Pulling" la mia mente eccessivamente razionale si è rifiutata di approfondire, un po' perché di solito la lingua inglese, in Italia, viene usata per generare un certo fascino attrattivo privo di sostanza, un po' perché l'idea di "pulire"  il cavo orale con l'olio non mi generava immagini soavi e di piacere, e invece devo ricredermi e adoro quando questo avviene, di conferme ne è pieno il mondo.

CHE COSA E' L'OIL PULLING? E' una antico metodo ayurveda che consiste nel risciacquare il cavo orale attraverso un olio, di solito si utilizza l'olio di cocco, di sesamo o di girasole, ma in commercio esistono anche dei prodotti che miscelano vari ingredienti in modo sinergico anche per rendere la "pratica" decisamente più piacevole, ma sempre efficace.

Ha origini antichissime, si parla addirittura del 1500 a.C.dove questa "tecnica" fu citata per la prima volta in un antico testo medico indiano "Il Charaka Samhita", in occidente arriva in tempi più recenti grazie al Dott. Oncologo  F. Karach, che sostiene che i benefici dell'oil pulling non si limitano alla bocca, ma al benessere generale della persona.


A COSA SERVE? Serve principalmente per disintossicare il cavo orale, quindi effettuato con regolarità, aiuta  ad eliminare tossine, batteri e microbi, per questa ragione è evidente che a trarne beneficio non sono solo le mucose della bocca. Proprio il Dott. F.Karach  ha dichiarato che grazie all'oil pulling è riuscito a guarire la sua malattia cronica del sangue con cui combatteva da anni, si parla di benefici anche contro il mal di denti, il mal di testa, i disturbi dell'intestino, al fegato, ai polmoni, ecc..

QUANDO SI PRATICA L'OIL PULLING? Il momento ideale per praticare l'oil pulling è la mattina a digiuno, questo perché durante la notte il corpo si rigenera, ed è quindi durante le prime ore mattutine che questa tecnica risulterà particolarmente efficace per "completare" e "aiutare" l'organismo a liberarsi di tossine e batteri. 
Come vi ho scritto sopra, si possono utilizzare varie tipologie di oli, i più consigliati sono l'olio di cocco, anche per le sue proprietà sbiancanti, l'olio di girasole che è riconosciuto come metodo curativo tradizionale in Bielorussia, e olio di sesamo, più amaro e alcuni lo considerano più adatto per la disintossicazione, sta di fatto che ogni olio  ha delle proprietà specifiche e andare ad approfondirle, ci consente, in base a ciò che consideriamo prioritario, scegliere quello più adatto a noi. L'importante è che l'olio sia di qualità, spremuto a freddo e proveniente da agricoltura biologica, altrimenti, capirete bene, che tutto ha poco senso.

COME SI PRATICA?
Una volta scelto l'olio o il prodotto più adatto a noi, si usa in modo simile ad un collutorio, quindi NON VA ASSOLUTAMENTE INGERITO, ma va fatto passare con l'aiuto della lingua tra i denti, poi spinto verso l'interno e così via. Consigliano di tenerlo in bocca per circa 15/20 minuti, e sciacquato quando la consistenza dell'olio, miscelandosi con la saliva, si fa più liquido e di colore biancastro, nel caso non avesse questa consistenza, allora servirà più tempo, ma non si deve oltrepassare mai il tempo massimo di 20 minuti, questo perché le mucose potrebbero iniziare ad assorbire le tossine, invece che di eliminarle. Ovviamente per chi, come lo ero io, si approccia per la prima volta all'oil pulling è preferibile procedere per gradi, meglio iniziare con cinque minuti, per arrivare poi al tempo consigliato. Poi si termina il tutto andando a pulire la lingua con un raschietto (nettalingua) per essere certi che i batteri che ha legato l'olio vengano totalmente espulsi.

E ora veniamo al prodotto che ho scelto io e il perché. Come ho scritto all'inizio io tendo sempre ad essere scettica quando tecniche che non appartengono propriamente alla cultura occidentale vengono inserite tra le nostre abitudini, perché ho sempre ritenuto che il particolare ha bisogno del contesto per essere realmente apprezzato e nel bene e nel male facciamo parte anche di ciò che critichiamo,  diciamo che serve certa predisposizione mentale per poter trarre beneficio da determinate tecniche, ma grazie alla mia curiosità e il mio approccio, ammetto, un po' superficiale, rimasi attratta da un prodotto che rende l'OIL PULLING un'esperienza ancora più vasta e che contiene un mix di ingredienti che appagano maggiormente la mia persona, parlo dell'OLIO PER DENTI DI RINGANA, che avevo acquistato anni fa e che di recente ho ricevuto gratuitamente da Viviana, che è una rivenditrice indipendente di questo marchio, vi consiglio di visitare la sua pagina web (click).


RINGANA è un marchio austriaco che produce cosmetici vegetali e una vasta gamma di integratori naturali che conosco da tempo (qui trovate recensiti altri prodotti che ho provato) e che fa della FRESCHEZZA il suo motto, ma non solo, è un brand d'avanguardia molto attento anche all'impatto ambientale:  tutto il pack è realizzato con materiale riciclabile e ridotto al minimo (non esiste, infatti, nessun involucro esterno, nemmeno per il sapone solido che viene fatto reperire a casa avvolto in un piccolo asciugamano realizzato in collaborazione con ASSOCIAZIONI NO PROFIT), inoltre nel pacchetto per proteggere il contenuto sono presenti fiocchi di amido di mais che possono essere facilmente smaltiti nell'umido, e non mi sembra assolutamente cosa da poco. Se non bastasse tutto questo, Ringana prevede anche la restituzione dei flaconi in vetro, raggiunte le 10 confezioni, vi regala un prodotto a vostra scelta.

Le uniche critiche che mi sento di fare è che nel sito più volte ribadiscono l'assenza di conservanti, in realtà ci sono, sono di origine vegetale e meno invasivi, ma esistono, e  il tipo di comunicazione che si trova nelle riviste scaricabili curate dal brand stesso, mi ricordano  i titoli sensazionalistici della pubblicità classica, mentre una nota di merito va al fatto che nelle confezioni è indicata in modo chiaro sia la data di scadenza, che il PAO (che ci indica in quanto tempo usare il cosmetico una volta aperto) e sono brevi, questo costringe ad evitare sprechi (inutile avviare mille prodotti della stessa tipologia) , inoltre sono certificati ECOCERT e non da meno, ciò che ho provato mi ha soddisfatta..

L'OLIO PER DENTI DI RINGANA, combina il classico OLIO DI SESAMO, ad azione disintossicante, sedativa e e protettiva per le gengive, con l'OLIO DI MENTA, DI CURCUMA, di ANICE STELLATO, DI EUCALIPTO e di CANNELLA, inoltre sono presenti dei GRANULI SOTTILI DI ACIDO SILICICO (talmente sottili che non si avvertono  e non sono assolutamente abrasivi) che aiutano la pulizia generale. Una formula ben bilanciata che è veramente un mix di ingredienti che sono un toccasana per la persona. Inoltre la presenza di oli essenziali e dello XILITOLO, dona al prodotto un sapore e una consistenza al prodotto decisamente molto più gradevole di quando si usa solo un olio.


COME SI USA? Prima dell'uso va agitato bene il flacone, dopodiché la tecnica è identica a quella che vi ho descritto sopra, ma dopo il risciacquo e dopo aver tolto il grosso, si può passare direttamente lo spazzolino per completare la detersione e non è per forza necessario avvalersi di un dentifricio, diventando un prodotto che sfrutta la conoscenza e gli effetti dell'oil pulling, spingendosi, però, oltre.

(non vi spaventate dalla lunghezza dell'INCI, è semplicemente scritto in doppia lingua)

INGREDIENTS: SESAMUM INDICUM SEED OIL* (SESAMÖL), HYDRATED SILICA (WASSERHÄLTIGE KIESELSÄURE), XYLITOL (BIRKENZUCKER), MENTHA ARVENSIS LEAF OIL* (MINZÖL), SILICA (KIESELSÄURE), MENTHOL* (AUS MENTHA ARVENSIS), CURCUMA XANTHORRHIZA ROOT EXTRACT* (ENTZÜNDUNGSHEMMENDER WIRKSTOFF AUS DER JAVANISCHEN GELBWURZ), ILLICIUM VERUM FRUIT OIL* (STERNANISÖL), CITRUS LIMON PEEL OIL* (ZITRONENÖL), CINNAMOMUM ZEYLANICUM BARK OIL* (ZIMTÖL), EUCALYPTUS GLOBULUS LEAF OIL* (EUCALYPTUSÖL), EUGENIA CARYOPHYLLUS FLOWER EXTRACT* (NELKENBLÜ- TEN-EXTRAKT), COMMIPHORA MYRRHA OIL (MYRRHENÖL), SALVIA LAVANDULIFOLIA HERB OIL*(SALBEIÖL), DIPOTASSIUM GLYCYRRHIZATE (WIRKSTOFF AUS DER SÜSSHOLZWURZEL), ELAEIS GUINEENSIS FRUIT EXTRACT (NATÜRLICHE TOCOPHEROLE UND TOCOTRIENOLE), EPIGALLOCATECHIN GALLATE (EXTRAKT AUS GRÜNEN TEEBLÄTTERN), ASCORBYL PALMITATE (VERBINDUNG AUS VITAMIN C UND EINER PFLANZENFETTSÄURE), TOCOPHERYL ACETATE (NATÜRLICHES VITAMIN E-ACETAT), AQUA (WASSER), LIMONENE°, CINNAMAL°, EUGENOL°, LINALOOL° * INHALTSSTOFFE AUS KONTROLLIERT BIOLOGISCHEM ANBAU ° BESTANDTEIL NATÜRLICHER ÄTHERISCHER ÖLE 100 % DER GESAMTEN INHALTSSTOFFE SIND NATÜRLICHEN URSPRUNGS 88,6 % DER GESAMTEN INHALTSSTOFFE SIND AUS KONTROLLIERT BIOLOGISCHEM ANBAU 99,9 % DER PFLANZLICHEN INHALTSSTOFFE SIND AUS KONTROLLIERT BIOLOGISCHEM ANBAU NATUR- UND BIOKOSMETIK NACH DEM ECOCERT STANDARD DURCH ECOCERT GREENLIFE ZERTIFIZIERT, STANDARD VERFÜGBAR UNTER HTTP://COSMETICS.ECOCERT.COM NICHT GEEIGNET FÜR KINDER UNTER 4 JAHREN. VOR GEBRAUCH GUT SCHÜTTELN. | NOT SUITABLE FOR CHILDREN UNDER THE AGE OF 4. SHAKE WELL BEFORE USING. 


IMPRESSIONI DI UTILIZZO

Lo ammetto, le parole "OIL PULLING" le lessi per la prima volta solo due anni fa attraverso una rivista,  e presa come ero, molto più di ora, dall'irrefrenabile voglia di provare qualunque cosa ruotasse intorno ad un concetto di mondo "slow", acquistai subito dell'olio di girasole bio e provai a violentare la mia personalità incostante per mettere in pratica questa "tecnica" e farla mia, beh falii miseramente, dopo due giorni il vasetto non sapevo più dove lo avevo messo, il giorno dopo lo ritrovai e nada, tenere in bocca l'olio mi faceva senso, non riuscivo ad andare oltre due minuti (mi cronometravo ^_^) e così l'olio di girasole rimase lì, sperduto e dimenticato nella mensola dei piaceri non sfruttati. Poi però mi trovai tra le mani l'OLIO PER DENTI di RINGANA, acquistato la prima volta insieme ad altri prodotti (click), riprovato di recente grazie all'omaggio ricevuto a Gennaio da Viviana, e devo dire che il tutto è diventato meno invasivo e più divertente. Chi mi legge da tempo sa che sono una fatalista, e che più che alle regole salutiste, tendo a provar piacere verso ciò che mi genera poesia e verso ciò che ha una filosofia di mondo meno tecnicista (passatemi il termine) e più spirituale, ed è così che mi sono approcciata alla comensi "vegetale", perché urla al mondo molto di più del semplice slogan "fai questo per vivere più sano e più a lungo", ma diffonde concetti come cautela, trasparenza, ritorno al piccolo, a cui credo fortemente. Diciamo che ho un approccio più socio-politico che da ipocondriaca . ^_^

Insomma grazie all'OLIO PER DENTI di Ringana sono riuscita a praticare l'OIL PULLING da febbraio senza stancarmi, non ho avuto bisogno di un periodo lungo di adattamento, la sensazione provata quando l'ho messo in bocca era di un prodotto più fluido, meno denso rispetto all'utilizzo di un olio puro e quindi è diventato il primo passaggio che faccio quando mi sveglio la mattina e ho evitato anche di usare il dentifricio per potervene parlare in modo esteso. I benefici che ho riscontrato maggiormente sono un senso di freschezza unico che mi dura per tutta la giornata molto di più di quando utilizzo dentifrici a base di menta, una sensazione di pulizia profonda senza sentire la necessità di sfregare lo spazzolino in modo intenso a discapito del benessere delle gengive, e, pur non soffrendo di alitosi, la sensazione di avere un alito sempre a posto anche se durante la giornata ho bevuto qualche caffè di troppo. Inoltre le mie gengive sono più sane,  il sanguinamento a cui sono soggetta è scomparso, questo, probabilmente, proprio perché sfrego con meno energia lo spazzolino.

L'OLIO PER DENTI di RINGANA è pratico, ho deciso che acquisterò presto la mini size ( altro punto a favore di questo marchio, che non è economico, ma esistono per molte tipologie di prodotto le travel size che ci consentono di capire se è un investimento adatto per noi), questo perché sento l'esigenza di tenerlo in borsa per usarlo durante la giornata, basta, infatti,  passare una goccia di olio tra i denti senza risciacquare (cosa non possibile la mattina perché la bocca è piena di batteri e quindi va sciacquato) per sentirsi apposto senza dover correre in bagno a lavarsi i denti, cosa molto utile per chi lavora full time e non ha la possibilità di rientrare a casa per pranzo.

Concludendo dico si, non posso dire che abbia risolto ansia, stress e i piccoli acciacchi che ho a causa dlela mia vita estremamente sedentaria, ma sicuramente ho trovato molto beneficio per  la salute della mia bocca e dei miei denti, avete presente quella brutta sensazione di avere la lingua la mattina leggermente sporca? Ecco questo non mi è più accaduto.

Consiglierei a Ringana di fare un formato più piccolo, perché la confezione andrebbe consumata entro 10 settimane dall'apertura e io non sono riuscita a terminarlo.



INFORMAZIONI UTILI

RINGANA: http://www.vivisalutebellezza.com/

REPERIBILITA': Vi consiglio di contattare Viviana (questa la sua pagina FB e questo il suo sito) per avere tutte le informazioni possibili anche relative a delle promozioni periodiche.

PREZZO CONSIGLIATO: € 12,60 PER 125 ML

ULTERIORI INFORMAZIONI: Certificato ECOCERT


Nessun commento