Translate

LA MIA BASE TRUCCO ESTIVA PREFERITA

ALGA MARIS 100% PURE
UNA BASE TRUCCO BIO EFFICACE IN ESTATE? Esiste! E quando uso la parola efficace intendo che non trasudi ovunque e che magari abbia anche una leggera protezione solare.

Scrivo queste righe dettata dall'entusiasmo e perché uno dei prodotti che vi elencherò lo conosco benissimo e l'ho usato anche la scorsa estate con estremo piacere, ma questo anno la novità è rappresentata soprattutto dalla scoperta di una CIPRIA che "wow", perdonatemi il linguaggio da social, ma ne sono rimasta piacevolmente stupita. Trovo che la combo di questi due trucchi sia perfetta.


BASE VISO: Scelgo e scelgo da anni una certezza la CREMA SOLARE COLORATA BIO CON FILTRI "FISICI" ALGA MARIS di LABORATOIRES DE BIARRITZ.

E' perfetta, davvero ne ho provate diverse, ma per la mia tipologia di pelle, mista a tendenza asfittica, lei riesce a garantirmi una discreta protezione solare e un effetto finale curato ed elegante.
Di questo cosmetico ve ne avevo parlato, confrontandola con altre creme solari simili, in questo articolo, ma ci tengo a riproporvela perché davvero non riesco in estate a sostituirla con altro.


COSA MI PIACE?

  • In un solo prodotto riesco ad avere una leggera protezione solare (UVA UVB) e un fondotinta dalla media/bassa coprenza che uniforma benissimo l'incarnato, ma, ovviamente, per macchie più scure, servirà un correttore dalla texture abbastanza asciutta e di un colore simile a quella del nostro incarnato.
  • La facilità di stesura e il fatto che non crea macchie e non si sbriciola.
  • Il colore, per me ho scelto il BEIGE CLAIRE e finalmente un beige medio chiaro (non lo vedo adatto alle diafane) che non vira all'arancio, al pesca o al gialllo, come accade spesso quando si scelgono fondotinta "naturali" e Biologici
  • Che contiene filtri MECCANICI, ovvero gli unici filtri solari ammessi da ECOCERT (biossido di titanio e ossido di zinco) che agiscono, rispetto a quelli cosiddeti "chimici", rflettendo i raggi solari come fossero specchi. Io utilizzo protezioni solari di questo genere da anni e mi sono sempre trovata bene, è ovvio che serve sempre il buon senso, se vi esponete al sole nelle ore più calde, qualunque protezione scieglierete, non vi proteggerà in modo adeguato. Inoltre, una crema solare colorata, come questa di ALGA MARIS, la uso esclusivamente per le mie giornate tipo, ma quando vado al mare/piscina/terme preferisco una non colorata con spf 50 sempre filitri fisici e l'applico  almeno una volta ogni due ore, se faccio il bagno, anche prima. Perché preferisco i filtri fisici? Innanzitutto perché su di me hanno sempre funzionato alla perfezione, poi per varie ragioni che hanno a che fare con le mie convinzioni personali che abbracciano sempre il principio della cautela, non da meno perché è stato dimostrato che alcuni composti chimici presenti nelle creme solari "tradizionali danneggiano la riproduzione dei coralli e il loro ciclo di crescita (fonte qui), insomma trovo che attualmente la combo biossido di titanio e ossido di zinco abbia meno effetti collaterali, e quindi non ho motivo per non sceglierli. Vi consiglio di leggere questo file (CLICCA QUI ) scritto a tre mani da Barbara Righini, la Dott.ssa Pucci Romano e Fabrizio Zago che esprimono la loro posizione attuale sui filtri solari, io abbraccio la loro opinione.
  • La coprenza media/bassa che io preferisco quando le giornate sono particolarmente calde, mi fanno sentire più a mio agio rispetto ad un trucco troppo elaborato.
  • NON SI SPOSTA CON IL SUDORE, questa è la caratteristica che mi ha portato ad acquistare questa CREMA SOLARE COLORATA più volte, certo la fisso bene con della cipria, e adesso vi racconterò quale, ma anche se mi tocco il viso, il fondotinta aderisce bene alla pelle e rimane lì.
N.B. PERCHE' DICO CHE AL MARE PREFERISCO APPLICARE UNA PROTEZIONE SOLARE NON COLORATA? Perché per avere un'adeguata protezione è necessario abbondare con la quantità, non basta un velo di prodotto, e per quanto con la CREMA SOLARE BIO COLORATA DI ALGA MARIS cerco di essere generosa quando la applico, non posso di certo andare in giro con un mascherone e soprattutto non mi piace quotidianamente sovraccaricare la pelle di cosmetici e quindi anche se nella confezione è indicato un SPF 30, mettendone meno, la protezione sarà molto, ma molto inferiore e  non mi sentirei tranquilla, mentre per tutti i giorni, quando sostanzialmente al massimo mi faccio una passeggiata all'aperto alle 18:00 di sera, questa mi è sufficiente (già provata e il mio viso non si è scottato o abbronzato).
SOTTO LA LUCE DIRETTA DEL SOLE

BEIGE CLAIRE
SOTTO LA LUCE DEL SOLE APPENA STESA

DIFETTI:
  • Pochi, ma sicuramente appena stesa fa un effetto lucido che potrebbe spaventare, la CREMA COLORATA BIO ALGA MARIS non posso usarla senza fissarla con una cipria molto opacizzante, ma non per questo la trovo grassa, anzi, non mi ha mai peggiorato le piccole imperfezioni che con la stagione calda mi si accentuano. Forse non la consiglierei a chi ha una pelle molto grassa, già una mista/grassa potrebbe trovarcisi bene
  • I Colori a disposizione sono pochi, soltanto due, quindi non credo che accontenti una vasta gamma di persone, spero che riusciranno ad ampliarla, soprattutto per chi vuole rimanere bianca come il latte ^_^


NUOVA SCOPERTA- Bamboo Blur Powder 100% Pure




Cercate una polvere che levighi, che opacizzi benissimo, che può essere usata anche per fare Baking o semplicemente per fissare il trucco? La BAMBOO BLUR POWDER della 100% pure fa per voi.


Polvere sottilissima incolore (esiste anche la versione colorata, io ho scelto la trasparente) fissa e opacizza il trucco in un attimo, basta davvero poco prodotto che lascia la pelle liscia come seta. Sembra quasi un primer viso, l'ho infatti applicata anche come base prima di applicare il fondotinta compatto della purobio e la pelle risulta davvero molto levigata, riesce otticamente anche a ridurre le piccole rughe di espressione ( non aspettatevi miracoli), ma ovviamente ne va usata poco oppure ciò che esce fuori è un viso leggermente sbiancato, sfarinato e un po' artefatto e bisogna fare attenzione ai flash, ebbene si, se si esagera e se ci si mette in posa per un bel primo piano di sera davanti ad una macchina fotografica, beh attenzione perché lei risulterà visibile, come accade ed è accaduto a molte star quando utilizzano ciprie HD,  come unico difetto indico il suo essere eccessivamete svolazzante e non mi piace molto il fatto che sia praticamente impossibile da non respirare, per carità, abbiamo peletti e nasi protetti in modo naturale, ma è comunque una polvere sottile, quindi ATTENZIONE A NON PREMERE TROPPO NELLA FESSURA CENTRALE.

Il packaging, carino e soggetto a ditate (vedi le mie foto), è dotato di una piccola fessura centrale, è il classico packagin "cushion" funzionale per questo genere di prodotto che vede, appunto, una polvere impercettibile al posto di una grana leggermente più spessa delle ciprie "classiche". Tutto molto carino, ma preparatevi a nuvole di polvere in aria. Vi consiglio di non usare un pennello grande e di non premere molto, io con questa cipria utlizzo il pennello della REAL TECHNIQUES presente in un set ( e' il pennello in primo piano della foto sottostante)

E' una cipria che apprezzerà maggiormente una pelle mista/grassa, una pelle secca, almeno in inverno, potrebbe trovarla troppo opacizzante e soprattutto potrebbe evidenziare le zone secche, cosa che però a me non è successa, ma l'ho iniziata a testare da aprile e quindi, nonostante il tempo pazzo di questa primavera, non era comunque un clima molto rigido.

INCI (Preso dal sito di Eccoverde, se cliccate sul singolo ingrediente troverete tutta la spiegazione della loro proprietà)



CORRETTORE BIO 

Come correttore amo i cosmetici cremosi, idratanti e nutrienti, questo perché non ho la pazienza di andare a ritoccare le piccole macchie che ho sul viso e qualche brufoletto che compare durante il periodo "rosa" femminile, e quindi lo uso quasi esclusivamente per coprire le occhiaie, e per queste ragioni ho scelto il correttore di ZAO MAKE UP nel colore n.492 (beige chiaro neutro) di cui vi parlai secoli fa in questo post. E' un bel cosmetico, ma anche lui è soggetto ad andare nelle pieghette del viso, per questo va fissato bene, ma molto bene, con della cipria e quella della 100% pure, applicata con un piccolo pennello, è perfetta, asciuga il cosmetico senza però renderlo polveroso o cipriato che non è esattamente l'effetto che cerco da quando oiboh sono entrata a far parte degli ANTA. Consigliatissimo, ma se avete occhiaie molto scure ed evidenti, prima dovrete necessariamente lavorare con un correttore correttivo.


E VOI?

P.S. TUTTI I PRODOTTI CHE VEDETE SONO STATI DA ME ACQUISTATI, NON SONO FRUTTO DI NESSUNA COLLABORAZIONE

Nessun commento