Translate

MASCARA ILIA BEAUTY [FLASH REVIEW]



Inauguro una nuova rubrica! Si chiama FLASH REVIEW! 

Come si può ben intuire dal nome, non accoglierà dei veri e propri articoli, ma saranno delle recensioni veloci di cosmetici che trovate pubblicati anche nel mio profilo Instagram, @semplicementebio_blog .

Il motivo è presto detto, le recensioni su Instagram vengono velocemente perdute e sono più difficili da ricercare, mentre il blog è è per sempre ed è indicizzato sui motori di ricerca, quindi ci tengo che trovino uno spazio anche in questo angolino che curo da anni.

Comincio con la FLASH REVIEW del MASCARA DI ILIA BEAUTY, il mio preferito del momento.

𝐏𝐑𝐄𝐌𝐄𝐒𝐒𝐀: Ho la fortuna di avere ciglia lunghe di mio, quello che cerco è soprattutto un mascara che definisca, incurvi e che mi dia un risultato visibile, senza essere troppo vistoso.

L’𝐀𝐟𝐭𝐞𝐫 𝐌𝐢𝐝𝐧𝐢𝐠𝐡𝐭 - 𝐋𝐢𝐦𝐢𝐭𝐥𝐞𝐬𝐬 𝐋𝐚𝐬𝐡 𝐌𝐚𝐬𝐜𝐚𝐫𝐚 di ILIA BEAUTY è un mascara dal nero intenso e dotato di uno 𝐬𝐜𝐨𝐯𝐨𝐥𝐢𝐧𝐨 𝐢𝐧 𝐬𝐢𝐥𝐢𝐜𝐨𝐧𝐞 con dentini di due diverse lunghezze. Il lato con i dentini più lunghi lo uso per definire, pettinare, allungare e per conferire un discreto volume, il lato più corto lo uso sulle ciglia inferiori o per ritoccare le punte in generale.

Appena aperto, come mi succede con tutti i mascara, mi aveva deluso, l’effetto finale era curato, ma fin troppo naturale, man mano che la texture diventa meno fluida, per le mie ciglia è perfetto. 𝐍𝐨𝐧 𝐟𝐚 𝐠𝐫𝐮𝐦𝐢, 𝐬𝐢 𝐚𝐬𝐜𝐢𝐮𝐠𝐚 𝐯𝐞𝐥𝐨𝐜𝐞𝐦𝐞𝐧𝐭𝐞, 𝐦𝐢 𝐩𝐞𝐭𝐭𝐢𝐧𝐚 𝐥𝐞 𝐜𝐢𝐠𝐥𝐢𝐚, 𝐥𝐞 𝐢𝐧𝐜𝐮𝐫𝐯𝐚, 𝐥𝐞 𝐚𝐥𝐥𝐮𝐧𝐠𝐚 e le infoltisce leggermente. Inoltre può essere stratificato, ma bisogna fare attenzione di farlo prima che si asciughi, altrimenti crea spessore e un po' di grumi.

 𝐈 𝐃𝐄𝐍𝐓𝐈𝐍𝐈 𝐅𝐀𝐍𝐍𝐎 𝐌𝐀𝐋𝐄? Risponderei no, i dentini non sono troppo rigidi, ma è pur vero che io non parto mai dalle radici quando applico il mascara anche se sarebbe il modo giusto di farlo, le poche volte che ho provato, dico che un po’ di fastidio lo si sente, ma è minimo, di sicuro non parlerei di dolore.

𝙇’𝙄𝙉𝘾𝙄 è di base composto da ingredienti certificabili, ma ce ne è uno che #ecobiocontrol classifica con un 𝐩𝐚𝐥𝐥𝐢𝐧𝐨 𝐫𝐨𝐬𝐬𝐨, si tratta del 𝗗𝗜𝗠𝗘𝗥 𝗗𝗜𝗟𝗜𝗡𝗢𝗟𝗘𝗬𝗟 𝗗𝗜𝗠𝗘𝗥 𝗗𝗜𝗟𝗜𝗡𝗢𝗟𝗘𝗔𝗧𝗘, perché Scarsamente biodegradabile, mediamente tossica per gli organismi acquatici (PECCATO!) è l’unica cosa che digerisco meno.
Nelle stories di Instagram, che lascerò in evidenza, ve lo confronto con il mascara 𝐁𝐥𝐚𝐜𝐤 𝐁𝐮𝐛𝐛𝐥𝐞 di Neve cosmetics.



Nessun commento